Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Evil Cosby - [2016] Belzecult
Evil Cosby - [2016] Belzecult Stampa
Recensioni
Scritto da Nene   
Lunedì 03 Luglio 2017 10:00
Evil Cosby - [2016] Belzecult
Evil Cosby - [2016] Belzecult
01 - Karakum
02 - Chupacabra
03 - Belzecult
04 - Blackout
05 - Nebbia
06 - 1.3.1.2
07 - Fede
08 - Stalker
09 - Marcio Dall'Inferno
10 - Non Sono Stato Io

Prendete un tappeto sonoro vario e malato, una doppia voce con semi-growl ermetico e sofferente, e dei testi allucina(n)ti...e vi trovate in mano con l'album Belzecut dei milanesi Evil Cosby.
Di difficile catalogazione il genere che fanno perche' di traccia in traccia le influenze son diverse, ma si spazia dal doom allo sludge unito ad un sano e malato hardcore. La particolarita' che salta subito all'occhio e in questo caso nelle nostre orecchie, e' che i nostri sono solo 2 ragazzi...si avete capito bene e' un duo e rispettivamente troviamo la Fez (voce - basso) e Cabron - (voce - batteria), quindi solo batteria, doppia voce e basso, senza l'utilizzo di alcuna chitarra o altri strumenti.
Influenzati nel loro suono da gruppi storici come Black Sabbath, Eletric Wizard, Los Crudos, Brujeria e Ten Yard Fight in cui dicevamo, uniscono al loro hardcore elementi doom e sludge, suoni cupi e ridondanti, e doppie voci che spaziano dall'urlato, allo scream appena accennato, fino ad un grutturale acido ai limite del death metal.
Testi criptici, oscuri, diretti e molto corti con al massimo giusto un paio di strofe. Tutti in italiano a parte una canzone in cui c'e' solo qualche parte in spagnolo. Variano da animali leggendari come il chupacabra "arti allungati dita artigliate // occhi rosso sangue e orecchie appuntite // chupacabra". Il chupacabra o chupacabras, e' un animale leggendario di cui non si e' sicuri della sua esistenza e di cui sono stati dichiarati degli avvistamenti, che si pensa viva in alcune zone delle americhe; il suo nome deriva dal fatto che sarebbe sua abitudine bere il sangue di capre e altri animali domestici, e infliggere loro particolari mutilazioni.
Ci sono poi parti piu' introspettive dove gli Evil Cosby trasmettono elementi aspri ed ermetici in una strofa "silenzio deserto // confini inesistenti // assenza di sentimenti // vuoto dentro".
Troviamo poi parti velocissime e tirate come "Belzecut" dove ripetono piu' volte appunto Belzecut e "1.3.1.2" dove in 4 secondi si sputa l'odio per la societa' e le istituzioni "persone marcie // sbirri infami". Passando poi per momenti chiamiamoli cosi' riflessivi, dove si mostra tutto l'interessamento per una donna "pensiero fisso sei per me // non sai quanto ti ho amata // amore non mi guardare cosi // spaventata solo perche' // con la pistola ti ho cercata e ti ho sparata". Concludendo con l'ultima track che non e' altro che un inno al buon senso "non sono stato io // e' stato il porco dio".
Guardando nella loro discografia, son poi usciti con uno split e un altro album in questo 2017 che proseguono senza molte differenze in questo stile. Se volete ascoltare qualcosa di differente e vi piacciono da morire i Black Sabbath, questo e' il gruppo che fa per voi!
Nene

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Facebook: https://www.facebook.com/evilcosby/
Bandcamp: https://evilcosby.bandcamp.com/

.CONDIVIDI.