Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Sempre Peggio - [2020] Anni Buttati
Sempre Peggio - [2020] Anni Buttati Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Venerdì 16 Luglio 2021 10:00
Sempre Peggio - [2020] Anni Buttati
Sempre Peggio - [2020] Anni Buttati
01 - Malelingue
02 - Rinnegato Oi!
03 - Risveglio
04 - Senza Freni

Unite strafottenza e orgoglio skinhead a irriverenza e genuinita' punk ed otterrete questa miscela esplosiva denominata Sempre Peggio.
Band milanese che fin dai suoi esordi ha messo in chiaro il proprio marchio di fabbrica: musica Oi!, non certo dalle pretese innovative ma ben suonata, unita a testi spesso di una ironia sublime a sottolineare l'intelligenza del gruppo nel ricercare liriche mai banali, il tutto innaffiato da attitudine, rabbia e una dose di sano antifascimo.
Cosi' il terzetto, formato da Martin-basso e voce, Nico-chitarra e Fede-batteria, dopo l'esordio del 2016 con la Demo torna l'anno dopo con Sempre Peggio Lp, che riprende riarrangiando molti dei pezzi della demo, fino ad arrivare a questo 7" dal titolo Anni Buttati. L'album registrato al MobSound esce grazie alla collaborazione con tre etichette (Fire and Flames Music, Radio Punk, Timebomb Records) in due diverse colorazioni (nero o giallo) e presenta una grafica essenziale ma che comunica come i nostri vengano e rimangono ancorati alla strada.
Quattro brani, due per lato che curiosamente girano a velocita' diverse, che lasciano il segno e strappano sorrisi.
Si parte con la rabbia di "Malelingue" coralita' Oi! unita a trascinanti sonorita' rock'n'roll la fanno da padrone prima di dar spazio a "Rinnegato Oi!", pezzo anthemico quanto divertente che risulta il brano piu' riuscito del disco trascinante dal primo all'ultimo istante con i suo testo da cantare a squarciagola "pelato camuffato // ormai ti abbiamo sgamato // tu non sei uno skinhead // sei un calvo mascherato".
Il lato b si apre con "Risveglio" altra traccia che non si prende sul serio ma dalle sonorita' potenti e coinvolgenti, mentre "Senza Freni" e' in realta' una riuscitissima cover italianizzata di Dreaming dei Blondie (come gia' accaduto nel precedente album con un brano dei Hell Beer Boys), risultando un altro coinvolgente inno Oi!
Insomma Anni Buttati e' un'ottima prova per i Sempre Peggio nella sua brevita' forse superiore ad i lavori precedenti, di sicuro una lezione su come creare un suono di qualita' con passione e dedizione pur senza inventarsi nulla di nuovo.
Non lasciatevelo sfuggire!
Joel

.ASCOLTA IL DISCO.

.CONTATTI.
Facebook: https://www.facebook.com/semprepeggio1312/
Bandcamp: https://semprepeggio.bandcamp.com/
YouTube: https://www.youtube.com/c/SemprePeggio/

.CONDIVIDI.