Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Grandine - [2003] Sole Nero Hc
Grandine - [2003] Sole Nero Hc Stampa
Recensioni
Scritto da lele   
Mercoledì 04 Febbraio 2009 22:51
Grandine - [2003] Sole Nero Hc
Grandine - [2003] Sole Nero Hc
01 - Pericolo Legale
02 - Infame Di Merda
03 - Vento Di Morte
04 - Colore
05 - Sole Nero Hc

Secondo e ultimo lavoro personale per i Grandine, band di Trento, oramai inattiva da diversi anni, punto di riferimento dell'hc italiano di ultimissima ondata nonche' uno dei migliori gruppi hc mai apparsi sul nostro benedetto Stivale.
Sole Nero Hc: caratterizzato da una sezione ritmica a dir poco mostruosa e da una voce potente e aggressiva ma chiara e quindi direttamente capibile all'ascolto (al di la' della scelta dell'italiano), dove perfetta e' la sintesi tra l'energia, la velocita' dell'hc old school e la maggior pesantezza del suono tipica della nuova scuola.
Cinque canzoni, per poco meno di 10 minuti d'ascolto, in cui la band si esibisce in una catena di stacchi, sfuriate prettamente hardcore e cambi di tempo improvvisi in cui e' impossibile non rimanere impressionati (positivamente) e allo stesso tempo affascinati da una band che nel suo piccolo non ha (o meglio, non aveva) nulla da invidiare ai ben piu' blasonati gruppi americani del periodo, il tutto senza l'appoggio di nessuna casa discografica.
Una chiara dimostrazione di cosa puo' essere prodotto anche solo con le proprie mani, e il proprio cervello.
Sebbene il disco in questione risalti per lo piu' per l'aspetto sonoro, grazie all'ottima registrazione e alle indubbie capacita' dei musicisti (batterista in primis), e' tramite l'aspetto puramente vocale che riesce a discostarsi e ad emergere prepotentemente dalla miriade di band del periodo.
Come viene sottolineato nell'ultima canzone, l'hardcore "non e' solo un genere musicale" e nel disco i Grandine ce lo confermano, accompagnando la musica con liriche impegnate, che toccano tematiche sociali attuali (l'immigrazione ad esempio) senza cadere nella banalita' ne in una ripetitivita' da serie B.
Un album, insomma, che mette d'accordo tutti, sia i piu' esigenti dal punto di vista sonoro, sia coloro che pretendono (anche se non per prima cosa) un messaggio concreto e diretto che faccia da compagno al muro del suono.
Qui in sole cinque canzoni potete trovare tutto: energia, tecnica, rabbia, passione e coscienza politica.
Il tutto in una miscela quasi perfetta.
Personalmente quello che mi stupisce ancor oggi e che mi ha emozionato fin dal 2003, anno di registrazione di questo disco mai distribuito, e' l'intenzione ed il conseguente risultato positivo di suonare un hardcore diretto e senza fronzoli, sfruttando la tecnologia a proprio favore (vedi i suoni molto moderni delle chitarre e la registrazione chiaramente al di sopra della media) pur mantenendo una chiara matrice old school tipicamente italiana.
Grandine: un esempio lampante che dimostra come ancora oggi sia possibile essere innovativi e aggiungere positivamente una mattonella a quella casa che noi chiamiamo hardcore, senza perdere le nostre origini e gli insegnamenti dei gruppi a noi precedenti.
lele

.SCARICA IL CD.

.VIDEOCLIP.
Grandine - Infame Di Merda (Live)
Grandine - Ribelle (Live)
Grandine - Colore Della Pelle (Live)

.CONTATTI.
Home Page: http://geocities.com/hcgrandine/contents/index
MySpace: http://www.myspace.com/grandine
Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Grandine_(gruppo_musicale)
LastFM: http://www.lastfm.it/music/Grandine

.CONDIVIDI.