Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Varie Decluttering E' Liberta! (di MondoGreen)
Decluttering E' Liberta! (di MondoGreen) Stampa
Varie
Scritto da Joel   
Giovedì 06 Novembre 2014 09:00
Decluttering
Decluttering E' Liberta! (di MondoGreen)

http://mondogreen.newsbella.it/decluttering-e-liberta/

MondoGreen

"Freedom is the oxygen of the soul." - Moshe Dayan - "La liberta' e' l'ossigeno dell'anima."

La gente mi chiede spesso "Cosa c'e' di cosi' speciale nell'essere minimalista?" Di solito rispondo con una parola: liberta'.
E per liberta' non intendo necessariamente il lasciare la tua casa, lasciare il lavoro, mollare le responsabilita' e viaggiare per il mondo con uno zaino. (Anche se si' l'ho fatto).
La liberta' della quale parlo va piu' in profondita'; e' qualcosa a lungo termine, e' sostenibile e anche se lavori dalle 9 alle 5, stai pagando un mutuo e metti a letto uno o due figli ogni sera.

Le cose ci legano

I beni in quantita' eccessiva hanno la capacita' di legarci in tre modi:
1. Fisicamente. Diciamolo, le cose sono pesanti e difficili da trasportare. Quindi piu' cose abbiamo nelle nostre stanze, nei nostri armadi, nei cassetti, in cantina, in soffita e in garage meno agili siamo. Possiamo addirittura lasciarci sfuggire delle opportunita' di lavoro perche' e' faticoso trasferirci. Talvolta le cose formano una specie di prigione intorno a noi, Hai mai rinunciato a ricevere qualcuno perche' la tua casa era troppo cautica per avere compagnia?
2. Psicologicamente. Troppa roba puo' appesantire il nostro spirito e farci sentire pesanti e stanchi. E' come se ogni cosa che possediamo fosse legata a noi con un pezzo di corda che ci tiriamo dietro mentre ci muoviamo. Le cose in eccesso non solo riempiono di clutter le nostre case ma anche le nostre menti - rendendoci distratti e troppo carichi per pensare chiaramente e per portare a termine le nostre attivita'.
3. Finanziariamente. Le cose ci possono anchre rendere schiavi per i debiti che paghiamo avendole acquistate. Piu' soldi dobbiamo ad altri piu' passeremo notti insonni, piu' saranno limitate le nostre opportunita'. Il debito ci porta a fare lavori che non ci piacciono solo per riuscire a saldarlo. Puo' ritardare o distruggere i nostri sogni di cambiare carriera, tornare a scuola o intraprendere una nostra attivita'.

Come liberarci

Fortunatamente adottando alcune tecniche minimaliste possiamo liberarci da quelle catene.
1. Decluttera, decluttera, e decluttera ancora. Elimina almeno una cosa al giorno, e avrai 365 cose in meno alla fine dell'anno. O ancora meglio; scegli un'area della casa (una stanza, un armadio, un cassetto) e vuotalo completamente. Poi rimetti a posto solo le cose che usi regolarmente, o che ami davvero - regala o vendi il resto. Decidi cosa tenere, piuttosto che cosa eliminare.
2. Renditi conto che non sei cio' che possiedi. Talvolta temiamo che liberarci di certe cose voglia dire liberarci di certe parti della nostra vita o di noi stessi. Ma ricordiamoci che non siamo i nostri quaderni dell'universita', ne' siamo i nostri trofei che teniamo in cantina; non siamo le scarpe firmate e le borse che teniamo nei nostri armadi; non siamo i libri, i gadgets, le cose che ereditiamo o i soprammobili che teniamo in soggiorno. I nostri ricordi, i sogni, e le ambizioni non sono contenute in questi oggetti, ma si trovano in noi!
3. Chiediti "Perche'" prima di comprare. Non portare a casa un altro oggetto senza esserti chiesto piu' volte se ti serve - soprattutto se devi addebitarlo sulla tua carta di credito. Chiedi all'oggetto che vorresti acquistare "Mi servi davvero?" - "Quale valore aggiunto darai alla mia vita?" - "Vali davvero le ore extra che dovro' lavorare per pagare te?" - "Vali davvero lo spazio che ti dedichero'?" - Evita gli acquisti d'impulso concedendoti un periodo di raffreddamento: invece di comprare qualcosa subito, aspetta 36 ore e vedi se ti "serve" ancora.

Queste semplici strategie ci aiutano molto non solo nel nostro rapporto con le cose che possediamo; quando liberiamo le nostre case dagli eccessi, quando smettiamo di identificarci con le nostre cose, e freniamo l'accumulo, ritroviamo il controllo della nostra casa, della nostra vita e del nostro futuro.

Ogni volta che eliminiamo (o scegliamo di non comprare) un oggetto non necessario, otteniamo un po' di liberta': dal doverlo pagare, conservare, pulire, riparare, mantenere, proteggere, assicurare, preoccuparcene, e spostarlo a destra e manca.
E tutti questi piccoli pezzetti di liberta' ci danno qualcosa di piu': piu' tempo, piu' soldi, piu' energia per cio' che conta davvero per noi. Non necessariamente per viaggiare il mondo, ma per giocare con i nostri figli, rilassarci con i nostri amici, coltivare i nostri hobby, esplorare i nostri interessi ed abbracciare nuove opportunita'.
Quando eliminiamo le distrazioni delle cose in eccesso, otteniamo la liberta' di vivere pienamente, approfondire le nostre realzioni, e scoprire il nostro pieno potenziale. Ed e' questo che rende speciale essere minimalista!

.LINKS.
Fonte: Decluttering E' Liberta! (di MondoGreen)
Home Page MondoGreen: http://mondogreen.newsbella.it/
Facebook MondoGreen: https://www.facebook.com/newsbellamondogreen

.CONDIVIDI.