Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Varie Il Porno Crust Punk E' Molto Piu' Perverso Di Quanto Immaginate (di Vice Magazine)
Il Porno Crust Punk E' Molto Piu' Perverso Di Quanto Immaginate (di Vice Magazine) Stampa
Varie
Scritto da Joel   
Sabato 03 Giugno 2017 10:00
Il Porno Crust Punk E' Molto Piu' Perverso Di Quanto Immaginate
Il Porno Crust Punk E' Molto Piu' Perverso Di Quanto Immaginate (di Vice Magazine)

https://news.vice.com/it/article/legalizzazione-giovani-consumano-meno-marijuana

Vice Magazine

Byron Myers e Ashely Alms sono una coppia di punk di Philadelphia che vuole riscrivere le regole del "porno alternativo" girando video di orge in cantine cui partecipano punk, senzatetto e persone a caso.

E' iniziato tutto su Tumblr, perche' e' li' che iniziano le cose di questi tempi.

"Look At This Fucking Oogle: Pornography For Homeless People" e' un Tumblr che pubblica prevalentemente foto di ragazzi punk, vagabondi che vivono sui treni - a volte nudi e con dei butt plug - e gente con i dread, oltre a un sacco di foto di cani. E' nato come una versione tatuata e borchiata di un altro sito molto popolare, Look at This Fucking Hipster. C'era chi lo guardava storcendo il naso, chi lo guardava per cercare foto dei suoi amici e chi, in segreto, lo guardava per eccitarsi.

Cosi', Byron Myers, un crust punk di Philadelphia, ha deciso con i suoi amici che sarebbe stato divertente fare un calendario sexy su quello stesso stile, per mettere insieme dei soldi per aprire un sito porno indipendente, cosi' da poter produrre il genere di porno che loro stessi avrebbero voluto guardare. Hanno chiesto aiuto a Slug, un vecchio punk di New York che e' una specie di celebrita' nella scena perche' e' l'uomo che ha venduto a GG Allin la sua ultima dose di eroina prima che morisse. Lui ha organizzato la cosa, ed e' stato un successo.

Poco piu' in la' c'era Ashley Alms, di 24 anni. Ha incontrato Myers tramite Tumblr. Lui le ha raccontato del suo piano di mettersi a produrre porno per punk e senzatetto. Ashley pubblicava su internet sue foto di nudo da quando aveva 15 anni, aveva lavorato per siti porno alternativi come God' Girls e non aveva piu' voglia di vivere a Portland. Cosi', e' andata a Philadelphia per incontrare Myers ed e' nato Fringe Fuckers.

Da allora i due hanno girato un sacco di video per il loro sito, insieme ad amici, altri vagabondi e gente a caso. A differenza dei siti porno alternativi piu' classici - che di solito consistono in ragazze vestite di latex con tatuaggi sulle braccia - l'estetica di Fringe Fuckers e' molto piu' estrema. I protagonisti dei video scopano in camera o nei boschi e organizzano orge in cantine che la maggior parte delle produzioni porno considererebbe inadatte dal punto di vista sanitario. Perche', come ha detto una volta il celebre fotografo dei paparazzi di New York Ron Galella, quando sei povero "il mondo intero e' casa tua." A Myers, Alms e i loro amici non interessa il cosiddetto "porno alternativo" di siti come Burning Angel e ALT POP. (In piu', Myers e Alms hanno tagliato i ponti con Burning Angel molto tempo fa, quando Myers si e' vestito da donna e si e' candidato come modella per il sito. I cui gestori non hanno apprezzato.)

Avete presente i classici senzatetto che si incontrano seduti agli angoli delle strade, che chiedono la carita' con i cartelli di cartone? Quelli sono il genere di persone che compare nei vide di Fringe Fuckers. A differenza di molti attori porno di oggi, Myers e Alms non fingono da nessun punto di vista.

"Non c'e' niente di male nell'essere pagati per far finta di essere qualcosa che non si e'. Fare l'attore porno e' un lavoro come un altro, ma un sacco di porno alternativi sembrano davvero troppo finti," ha detto Myers a VICE via Skype. "Noi viviamo davvero nel mondo che rappresentiamo. Non ci travestiamo, non usiamo costumi. In pratica stiamo documentando il nostro stile di vita. E non siamo nemmeno pagati per farlo."

L'assenza di retribuzione testimonia il fatto che le persone che fanno questo genere di cose vogliono davvero farlo, e che come compenso gli basta una bocca piena di sperma, un cartone di vino e mezza pasticca di Klonopin. Fringe Fuckers diffonde i video tramite Clivia, al costo di 4,99 dollari per un video di 11 minuti. Myers e Alms ricevono un sacco di messaggi su Tumblr da gente che vorrebbe partecipare ai loro video, ma non sempre possono permettersi di girarne uno o sono in grado di trovare qualcuno davvero interessato a partecipare - molte di queste persone, infatti, si tirano indietro all'ultimo momento. Alms e Myers usano i soldi guadagnati dai video porno per comprare alcol e droga per i video successivi e per le piccole spese. Insomma, per loro quest'attivita' non e' una vera fonte di guadagno.

Su Tumblr, Alms e Myers hanno trovato un sacco di gente che vuole fare sesso con loro o che e' disposta a farlo per una bottiglia di whiskey. Ma a prescindere dalle persone coinvolte, la cosa importante e' che tutto rimanga aperto e consensuale. "Ognuno e' libero di scegliere con chi vuole fare sesso. E' importante che le persone abbiano il controllo su quello che fanno," ha detto Myers.

Alms e' cresciuta in Illinois, dov'e' stata adottata. "Il mio padre biologico ha rinunciato ai suoi diritti durante la pratica per l'adozione, ha firmato le carte sul sedile posteriore della volante che lo stava portando in carcere. E' morto in un incidente stradale pochi anni dopo," ha raccontato.

A suo dire, la famiglia che l'ha cresciuta era composta dai "classici alcolisti del Midwest." Ha lasciato la scuola a 17 anni e ha viaggiato per il paese, vivendo sui treni. E' finita a Portland, ma alla fine e' tornata nella cittadina dov'e' cresciuta, ma non e' riuscita a trovare lavoro.

"Ho guidato fino a Philadelphia e non me ne sono piu' andata," ha detto, ridendo. Non ha mai avuto alcun problema col fatto di fare sesso davanti a una videocamera, e ha raccontato che le piace farsi vedere nuda - tanto che durante la giornata gira senza vestiti per la casa che la coppia condivide con altri inquilini.

Myers, dal canto suo, e' cresciuto in Virginia ed e' sempre stato ossessionato dal punk e dal metal, ma ancora di piu' dal baseball, a cui ha giocato fin da quando era ragazzino. Ha giocato anche a livelli universitari, ma si e' rotto un braccio all'ultimo anno. Per pagarsi gli studi, faceva lo spogliarellista al Secrets, l'ultimo strip club gay di Washington DC.

Myers ha iniziato a lavorare al Secrets dopo esserci andato una sera con i suoi amici. La serata prevedeva che gli uomini ricevessero un drink gratis se fossero rimasti senza maglietta tutta la sera. I gestori del Secrets hanno offerto un lavoro a uno de suoi amici, che ha rifiutato, e allora Myers, ubriaco ed eccitato, si e' offerto di farlo lui. Non aveva idea di quello che stava per fare, e cosi' si e' ritrovato a passare i suoi fine settimana schiacciato tra una folla di piu' di 600 uomini gay arrapati. "Per fortuna, tutto quello che devi fare se sei uno spogliarellista e' far eccitare i clienti e' restare nudo; allargarti le chiappe con le mani e muoverle a tempo di musica," ha detto ridendo. Alla fine, i gestori del Secrets gli hanno chiesto di andarci piano, perche' stava raccogliendo troppe mance e gli altri spogliarellisti si erano lamentati.

"Un sacco di miei colleghi dicevano che avere troppo orgoglio per fare quello che facevo io sul palco," ha detto. "Io gli ridevo in faccia e gli dicevo che in fin dei conti eravamo sempre degli spogliarellisti."

Da quando Alms e Myers si sono messi insieme, sono diventati molto legati. Sin dall'adolescenza, entrambi sono sempre stati piuttosto perversi dal punto di vista sessuale. Ed entrambi idolatrano GG Allin. Il loro mantra e' voler vivere nel modo che preferiscono, e se ne sbattono di quello che pensano gli altri.
Mish Way

.LINKS.
Fonte: Il Porno Crust Punk E' Molto Piu' Perverso Di Quanto Immaginate (di Vice Magazine)
Home Page Vice Magazine: http://www.vice.com/
Facebook Vice Magazine: https://www.facebook.com/VICE
Twitter Vice Magazine: http://twitter.com/Viceitaly

.CONDIVIDI.