Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Varie Quando La Bayer Acquistava "Lotti Di Donne" Da Auschwitz Per Usarle Come Cavie Per Testare Nuovi Farmaci. (di Blog Di Iside)
Quando La Bayer Acquistava "Lotti Di Donne" Da Auschwitz Per Usarle Come Cavie Per Testare Nuovi Farmaci. (di Blog Di Iside) Stampa
Varie
Scritto da Joel   
Martedì 12 Novembre 2019 10:00
Quando La Bayer Acquistava Lotti Di Donne Da Auschwitz Per Usarle Come Cavie Per Testare Nuovi Farmaci.
Quando La Bayer Acquistava "Lotti Di Donne" Da Auschwitz Per Usarle Come Cavie Per Testare Nuovi Farmaci. (di Blog Di Iside)

https://iside.altervista.org/quando-la-bayer-acquistava-lotti-di-donne-da-auschwitz-per-usarle-come-cavie-per-testare-nuovi-farmaci/

Blog Di Iside

Sotto il regime nazista, Bayer, allora sussidiaria del consorzio chimico IG Farben, condusse molti esperimenti medici sui deportati che riusci' a ottenere dai campi di concentramento.

Ecco alcuni estratti da cinque lettere inviate dalla Casa Bayer al comandante di Auschwitz, pubblicate sul Resistant Patriot nel Febbraio 1947:

Le lettere, trovate alla liberazione di Auschwitz dall'Armata Rossa, risalgono all'Aprile-Maggio 1943.

Prima lettera: "Stiamo progettando di sperimentare un farmaco soporifero, sarebbe possibile metterci a disposizione alcune donne? E a quali condizioni, comprese le formalita' concernenti il trasporto nel caso queste donne facciano al caso nostro?".

Seconda lettera: "Abbiamo ricevuto la vostra lettera. Considerando esagerato il prezzo di 200 marchi ve ne offriamo 170 per capo. Ci servono 150 donne".

Terza lettera: "D'accordo per il prezzo convenuto. Preparateci un lotto di 150 donne sane che noi manderemo a prelevare quanto prima".

Quarta lettera: "Abbiamo a disposizione il lotto di 150 donne. La vostra richiesta e' stata soddisfatta nonostante i soggetti siano indeboliti e smunti. Vi terremo informati sui risultati degli esperimenti".

Quinta lettera: "Non e' stato possibile concludere gli esperimenti. I soggetti sono morti. Vi scriveremo presto per chiedervi di preparare un altro lotto".

Anche IG Farben, il consorzio Bayer, forniva ai nazisti lo Zyklon B e sfruttava in maniera massiccia la forza lavoro dei campi di concentramento nelle sue fabbriche.

Condannato per crimini contro l'umanita' a Norimberga e poi sciolto, IG Farben ha ancora uno status legale, nonostante il suo smantellamento tra Bayer, BASF e Hochst.

E ora, quando ci sara' la Norimberga per il capitalismo?

.LINKS.
Fonte: Quando La Bayer Acquistava "Lotti Di Donne" Da Auschwitz Per Usarle Come Cavie Per Testare Nuovi Farmaci. (di Blog Di Iside)
Home Page Blog Di Iside: https://iside.altervista.org/

.CONDIVIDI.