-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Vergogna - [2009] 1000 Occhi Chiusi, 1000 Orecchie Sorde, 1000 Bocche Mute Stampa
Recensioni
Scritto da InYourHead   
Lunedì 03 Agosto 2009 08:00
Vergogna - [2009] 1000 Occhi Chiusi, 1000 Orecchie Sorde, 1000 Bocche Mute
Vergogna - [2009] 1000 Occhi Chiusi, 1000 Orecchie Sorde, 1000 Bocche Mute
01 - Intro Demo
02 - Mai Piu' Illuso, La Forza Nel Dolore
03 - Infami
04 - Stelle E Strisce

Nell'ambito della scena punk sono normali rimescolamenti di componenti fra gruppi diversi, progetti particolari, idee nate e sopravvissute quasi per caso, a volte grazie alla tenacia di sole una o due persone.
I Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. sono un classico esempio di questi ingredienti.
A Trento e' capitato infatti che il chitarrista degli Schizzofrenia si sia messo dietro alla batteria per dar vita ad un altro progetto, i Suono Non Conforme, che pero' han avuto vita breve.
Una volta che anche il suo primo gruppo si e' sciolto, il losco figuro, che di nome fa Gorga, si e' attivato per riprendere il discorso con i SNC i cui ex componenti pero' gli hanno sbattuto la porta in faccia.
Tuttavia il nostro non si e' perso d'animo, ha preso le parti strumentali delle canzoni, ha composto nuovi testi da piazzarci sopra e, con l'aiuto del suo amico Zonca che ci ha messo la voce, ha registrato il risultato occupandosi da solo di tutti gli strumenti.
Il risultato e' questo demo inciso sotto il nuovo nome di Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Partiamo dalla qualita' dell'incisione. Fa schifo.
Definire la qualita' del suono lo-fi e' riduttivo, qui siamo quasi al livello del miniregistratore Fisher Price, quello tutto colorato con il microfonino attaccato a un lato per intenderci.
Tuttavia dato che non siamo metallari ed il suono pulito pulito, fatto apposta per far risaltare i megaassolidellamortenera, non ci interessa, possiamo anche proseguire nell'ascolto.
La registrazione ha una scaletta semplice: intro, tre pezzi tre, e tanti saluti.
Lasciando da parte l'intro, che e' una sorta di manifesto dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , si puo' dire che la musica e' d'ispirazione Oi!, caratterizzata da una certa ossessivita' e ripetitiva nella struttura compositiva, oltre che da ritmi mai particolarmente spinti.
I testi andrebbero rivisti, in alcuni casi risultano eccessivamente pomposi ("Mai piu' illuso, la forza nel dolore") o banalotti, ed in generale in molti passaggi mal si adattano al ritmo, finendo per costringere il cantante a code sgradevoli per legare le parole.
"Infami" e "Stelle e strisce" non sono malaccio come canzoni, la parte strumentale e' abbastanza azzeccata e nel complesso rivelano qualche caratteristica positiva in seno al gruppo.
Discorso diverso per "Mai piu' illuso, la forza nel dolore", che, se fossi nei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , chiuderei in un cassetto per non riesumarla mai piu'.
Ultima nota per il cantato, andrebbe migliorato, consiglio a Zonca di dedicare buona parte del suo tempo libero alle prove.
Chiudo la recensione segnalando che questo gruppo trentino e'ancora in fase di formazione essendo alla ricerca di bassista e batterista, quindi i margini di miglioramento sono molto ampi.
InYourHead

.CONTATTI.
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.