-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Caprosmorto - [2007] Caprosmorto Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Martedì 22 Dicembre 2009 11:00
Caprosmorto - [2007] Caprosmorto
Caprosmorto - [2007] Caprosmorto
01 - Solo Per Il Tuo Bene
02 - 50 Visoni Per Vestire Una Vacca
03 - Il Vuoto Della Follia
04 - Nel Cranio Solo Merda
05 - Cristo Ketamina Sull'Acqua

Crust!
Non cazzi, ma crust!
Basta questa parola per definire il disco dei Caprosmorto, una demo, genuina quanto breve, contenente 5 tracce dirette e potenti di incazzatissimo crust.
Un disco da ascoltare, scaricare e diffondere, senza lustrini e fronzoli ma carico di contenuti e qualita'.
C'e' poco da aggiungere, ma poiche' esiste il leggi tutto vi annoiero' con altri inutili dettagli.
Il gruppo si forma nel 2007, anche se i componenti son attivi nella scena da oramai piu' di dieci anni; provenienti dal nord-est dello stivale, piu' precisamente dal Veneto (Belluno, Treviso e Venezia), nello stesso anno sfornano questo album.
La registrazione risulta piuttosto buona, seppur non perfetta, per questi cinque brevi pezzi, si raggiunge appena i 7' di durata complessiva, potenti e diretti cantati in italiano.
Si parte subito con tutta la rabbia che i Caprosmorto riescono ad esprimere, "Solo per il tuo bene", questo il titolo del pezzo, si caratterizza per la doppia voce e soprattutto per l'ottimo scream e per la sezione ritmica incessante.
Si prosegue con "50 visoni per vestire una vacca", vien trattato un tema caro al genere proposto: l'animalismo e nello specifico la crudelta' e l'inutilita' dell'industria della pelliccia. Musicalmente di maggior impatto son la voce growl ed il lavoro della chitarra, anche se non da meno appaiono gli elementi portanti del pezzo precedente.
"Il vuoto della follia", oltre ad essere il pezzo piu' breve dell'album e' quello piu' incazzato, una bordata allo stomaco che introduce sonorita' metal e temi nichilisti.
Rimaniamo nella stessa scia sonora con "Nel cranio solo merda", pezzo piu' caotico, ma un caos sonoro voluto per esprimere disprezzo.
Chiude il tutto "Cristo ketamina sull'acqua", ancora di piu' i Caprosmorto pestano sul pedale dell'acceleratore, forse pecca per una assenza di testo, oltre al titolo, ma si puo' sorvolare.
Non rimane altro che ascoltare, scaricare e diffondere l'album, nella speranza che al piu' presto i Caprosmorto ci elargiscano un lavoro quantitativamente piu' generoso, mantenendo le stesse qualita'.
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.caprosmorto.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.