-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Palkosceniko Al Neon - [2011] Lucas Stampa
Recensioni
Scritto da HateAt1stSight   
Mercoledì 15 Giugno 2011 05:00
Palkosceniko Al Neon - [2011] Lucas
Palkosceniko Al Neon - [2011] Lucas
01 - Cuore Di Cane
02 - Autocontrollo
03 - Brucia Di Vita (Negazione Cover)
04 - Lucas
05 - Alta Tensione #2
06 - Assetto Da Resa
07 - Intervallo
08 - Colpo Di Stato
09 - Intolleranza
10 - Con Un Filo Di Voce
11 - Bunker
12 - Disamore #2

I romani Palkosceniko Al Neon, gia' recensiti su questo sito, tornano con il loro quarto disco, Lucas: un album di 12 tracce nel quale riconosciamo le varie influenze della band, che sfugge ad ogni tentativo di classificazione.
C'e' l'hardcore punk (soprattutto i Negazione, dei quali c'e' anche un'apprezzabile "Brucia Di Vita" coverizzata), ci sono i Rage Against The Machine (sia nei riff, sia nelle liriche rabbiose, tendenti all'invettiva e all'impegno sociale), c'e' del metal dal thrash fino ad alcune sfumature che sembrano quasi black, c'e' del noise (alcuni riff sanno tanto di Teatro Degli Orrori), e una spruzzata di CCCP qua e la': unendo il tutto c'e' tanta, tanta adrenalina.
Il disco parte subito forte: elettrocardiogramma piatto e "Cuore Di Cane"”, con il suo titolo di Bulgakoviana memoria, e' una delle tracce piu' riuscite con un riff accattivante ed un testo stupendo.
"Autocontrollo" e la gia' citata cover dei Negazione proseguono su standard alti, poi la title track, che si contende lo scettro di piu' bella del disco con "Disamore #2" e "Con Un Filo Di Voce".
A mio avviso un calo di tono c'e', per lo meno al livello testuale, nelle tracce concentrate su temi prettamente politico-sociali come "Bunker" e "Colpo Di Stato", nei quali la poesia delle tracce migliori lascia spazio ad un'invettiva nuda e cruda, in verita' piuttosto banale e poco pungente per quanto diretta negli intenti: un po' di ironia non guasterebbe.
Nel complesso quel che abbiamo di fronte e' comunque un bel disco, parto di una band capace di rinnovarsi ad ogni produzione e di essere sempre se stessa sintetizzando alla grande ogni influsso.
HateAt1stSight

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/palkoscenikoalneon
Facebook: http://www.facebook.com/pages/PALKOSCENIKO-AL-NEON/38271837119
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.