-c

Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
L'Automa - [2011] Costretti A Sorridere Stampa
Recensioni
Scritto da neropresente   
Lunedì 19 Dicembre 2011 05:00
L'Automa - [2011] Costretti A Sorridere
L'Automa - [2011] Costretti A Sorridere
01 - Campane Afone
02 - L'Eterno Riposo
03 - La Tua Parte Migliore
04 - Odio
05 - La Statua
06 - Qualcosa Di Piu'

L'automa e' l'uomo stesso svuotato di tutte le sue aspettative, delle sue passioni, dei suoi sogni.. L'automa e' l'Io che si adegua al pensiero dominante e che trova nell'accettazione di cio' la sua stessa distruzione.. L'automa e' una macchina, e' sfruttamento.. Ma l'automa e' anche un grido. Una voglia di riscatto verso cio' di cui e' stato privato.. L'automa rivuole il proprio passato, la propria umanita', con le sue emozioni, i suoi sogni, il suo pensiero, la sua rabbia, la sua volonta'...
L'Automa e' un gruppo di Monza che si forma nel Novembre del 2009 e vede Nik alla voce, Fra e Luca alla chitarra, Ribo al basso e Mere alla batteria.
Questo Costretti A Sorridere e' il loro primo ep, registrato nel 2011; contiene 5 tracce di caro vecchio hardcore, ben suonato e con varie influenze percepibili qua e la'.
Quello che ha colpito di piu' la sottoscritta al primo ascolto e' la voce rauca che da' al gruppo il giusto tocco di originalita'. La tracce piu' azzeccate trovo siano "Campane Afone" che apre il disco (ed e' a sua volta anticipata da uno spezzone del discorso all'umanita' di Chaplin - tratto da Il Grande Dittatore) e "La Statua".
Nel complesso posso dire tranquillamente che i L'Automa hanno iniziato col piede giusto, e speriamo che vadano avanti cosi'.
Saludi e trigu!
neropresente

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/lautoma
Facebook: http://www.facebook.com/profile.php?id=100001939183839
ReverbNation: http://www.reverbnation.com/lautomahc
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.