-c

Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Because The Bean - [2014] Venus In Pain Stampa
Recensioni
Scritto da :V:   
Lunedì 18 Maggio 2015 09:00
Because The Bean - [2014] Venus In Pain
Artista - [Anno] Album
01 - Faded Face
02 - Blood For Blood
03 - Still Walk Alone
04 - Dead Horses
05 - Silence
06 - Backstreet Venus
07 - Monkey
08 - New Prophets
09 - The Twilight Zone
10 - Guns & Secrets
11 - Last Speech
12 - Requiem For A Bean

Venus In Pain e' il secondo lp per gli emiliani Because The Bean, con il quale festeggiano il decimo anno di attivita' ed una discografia arrivata al quarto episodio (preceduto da un demo, un lp ed un ep; ascoltabili su bandcamp); il quale esce (su vinile 12" e Cd) per la tedesca Pest Und Cholera Records il 30 Gennaio 2015.
Il genere proposto dalla band e' un hardcore punk fortemente influenzato dalla scuola inglese anni '80, che richiama le atmosfere care allo street punk ed all'oi!, affondando le proprie radici in una genuina attitudine old school, ben miscelata con influenze piu' moderne ed aperture piu' melodiche tendenti al rock'n'roll, tra l'altro la band collabora con R. Perciballi nel portare dal vivo il repertorio dei Bloody Riot.
Sebbene la band non punti piu' di tanto sulla ricerca di un suono generale piu' personale e riconoscibile (cosa sicuramente difficile per la musica proposta) e' impossibile non riconoscere la buona qualita' generale (produzione, grafica) del full lenght, aspetti che delle volte risultano essere lasciati purtroppo in secondo piano. L'album e' curato ed impeccabile in ogni dettaglio, grazie a Carlo Izzo che ne ha curato le varie fasi di creazione; dalla registrazione al mastering finale presso il Big Pine Creek Studio di Parma.
Il lavoro e' composto da undici tracce (spaziando, neanche troppo tra i sovracitati sounds) le quali scorrono veloci e senza intoppi; riuscendo a condurre senza nessun problema l'ascoltatore fino alla fine del disco. Ottimi i due momenti acustici che riescono a spezzare l'atmosfera generale che per un estraneo all'ascolto del genere proposto (appunto come chi scrive) risulta essere un po' troppo monotona ed eccessivamente focalizzata sullo stesso mood.
Unica pecca, la mancanza dei testi (aspetto che non mi stanchero' mai di sottolineare) sul bandcamp che avrei avuto sicuramente il piacere di leggere, dato che Venus In Pain e' il primo lavoro cantato in lingua inglese per i Because The Bean.
:V:

.SCARICA MP3.

.CONTATTI.
Facebook: https://www.facebook.com/becausethebean
Bandcamp: http://becausethebean.bandcamp.com/
ReverbNation: http://www.reverbnation.com/becausethebean
YouTube: http://www.youtube.com/user/becausethebean
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.