puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
K.O.K. - [2008] Sogni E Speranze Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Martedì 30 Settembre 2008 16:38
K.O.K. - [2008] Sogni E Speranze
K.O.K. - [2008] Sogni E Speranze
01 - Fata Ignorante
02 - Finlei
03 - Amore Perso

Uhm...
La tracklist e' troppo breve devo occupare spazio per l'intro dell'articolo o il nostro caro sberla mi punisce.
Potrei sfruttare questo spazio per raccontarvi la storia della mia vita...ma forse queste tre righe sprecate bastano quindi diamo spazio al gruppo in questione che se lo merita davvero.
Eccoci con un nuovo debutto, una brevissima demo per i mantovani K.O.K. gruppo che propone un'accattivante punkrock divertente e piacevole.
Nonostante non prediliga il genere questa band riesce a convincermi, unica pecca la durata troppo esigua del disco che lascia l'amaro in bocca proprio sul piu' bello.
Ma scendiamo nel dettagli partendo da quello che son riuscito a comprendere dalla loro delirante bio.
I K.O.K. (...si legge COC ma si pronuncia KAPPA O KAPPA) sono un quartetto nato nel 2006 grazie a Baro (voce) e Carlo (batteria) fondatori del band, gli altri strumenti in appena due anni di vita vedono vari avvicendamenti infatti al basso inizialmente viene scelto Uovo poi sostituito da Sassi, mentre alla chitarra fino alla registrazione di questa Demo troviamo Krugher che diventato papa' lascia e viene sostituito prima, per un breve periodo, da Giaconassi e successivamente da Marco (o Marcooo).
Questa demo dal titolo Sogni E Speranze esce nel 2008 composta da soli tre pezzi per una durata complessiva di appena 6' e spiccioli; pezzi tutti con liriche in italiano, ironiche e divertenti le prime due piu' sdolcinate invece nel pezzo di chiusura.
Ottimo il suono proposto dal quartetto che sembran esser davvero a loro agio nell'interpretare il genere dei tre accordi e via, il tutto confezionato perfettamente grazie anche all'ottima registrazione.
L'album si apre con "Fata ignorante" velocita' per niente elevate per un pezzo che trova il punto di forza nella sezione ritmica ed i piccoli assoli di chitarra, voce potente ed un ritornello orecchiabile mettono in difficolta' l'ascoltatore che difficilmente riesce a scrollarsi di dosso il motivetto.
Ma per fortuna arriva "Finlei" che ci permette di dimenticare il precedente con la controindicazione di andarlo a sostituire nella nostra povera testina; velocita' appena piu' accentuate, ottimi giri del basso ed un testo semplice sono la ricetta vincente dei K.O.K. e non preoccupatevi se inizierete a canticchiare in giro "...Gruppi come i finlei sono pari ai teletubbies, godon come pazzi con le gruopie di dieci anni, e non sanno vivere al pari con gli altri, soldi soldi soldi per goldoni ritardanti..."
Si chiude con un pezzo meno divertente e molto piu' languido "Amore perso" da qui e' tratto anche il primo videoclip della band; inizialmente mi ricorda non so quale schifosissimo pezzo dei Naftalina ma per fortuna sembra esser solo una sensazione momentanea, questa canzone propone repentini cambi di ritmo dove si mette in evidenza la buona prova della batteria, nonostante i due lavori precedenti eran sembrati maggiormente riusciti anche questo non delude chi l'ascolta.
Complessivamente questo Sogni E Speranze e' un ottimo debutto per i K.O.K., bastan infatti questi tre pezzi per far emergere il gruppo dalla mediocrita' della numerosissima massa che suona punkrock.
Album dalla grande personalita' nel cercare un suono proprio e non andare a scopiazzare da gruppi ben piu' noti ed e' proprio questo a far piacere i K.O.K.
Aspettando il primo full-lenght godiamoci questo piccolo grande lavoro del quartetto mantovano.
Joel.

.SCARICA IL CD.

.VIDEOCLIP.
K.O.K. - Amore Perso

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/kokpunkrock
E-mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.