-c

Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
ADD - [2008] ADD Stampa
Recensioni
Scritto da Pierkna   
Venerdì 16 Gennaio 2009 16:00
ADD - [2008] ADD
ADD - [2008] ADD
01 - Totally Bastard
02 - Everyone
03 - I Don't Care
04 - Everything Sux
05 - Chaos
06 - Blackstone
07 - Anti Love Song
08 - No Way Out

Direttamente dalla Brianza (vicino Milano), per essere piu' precisi dal paese di Besana, con furore su Punk4free ecco a voi gli ADD con il loro Ep omonimo nonche' esordio, fresco fresco di registrazione.
Formatisi nel 2007 dalla passione di due amici Walter (voce) e Gian (chitarra) e dalla loro necessita' di suonare assieme che li ha portati a mettere da parte le loro divergenze musicali (punk e trash metal), per creare un suono che li soddisfacesse entrambi e che loro stessi definiscono ThrashCorePunk.
Pave alla batteria e la nuova recluta Welm al basso, che sostituisce il precedente bassista, completano la formazione attuale del gruppo lombardo che propone un suono pesante caratterizzato da un buona velocita' ed aggressivita'.
I baldi giovani propongono 8 tracce, penso fortemente autoprodotte, dal suono bello grezzo e genuino, che nonostante, magari, alcune carenze tecniche e di registrazioni nel complesso fanno pensare ad un buon inizio su cui poggiare le basi per un seguito maggiormente maturo.
Elemento portante del sound e' la chitarra che alterna veloci cambi di accordi stoppati e non, a frenetici e ben riusciti assoli, segue la batteria con il tipico tupa tupa e stacchi street-punk, il basso (il cui livello di suono e anche il contributo a mio parere andrebbe reso piu' importante) e la voce non forzata, piacevole con diversi spunti interessanti.
21 minuti in cui i 4 ragazzi affrontano varie tematiche che suscitano in loro rabbia e disprezzo, come nel bel pezzo iniziale "Totally bastard", che, come si puo' capire dal titolo, puo' essere dedicata a vostro piacimento a qualsiasi persona a voi cara...
Segue "Everyone" che invece mette in evidenza l'iniquita' della giustizia e l'inuguaglianza delle persone, determinata spesso e volentieri dalla situazione economica personale di ognuno (riferimento alla situazione sociale di qualche paese estero...non di certo l'Italia), avanti con "I don't care" estrema espressione di nichilismo contro tutto e tutti, dal messaggio diretto.
Vengono poi, con "Everything sux", affrontati e derisi i gusti musicali e modaioli di massa e i loro rappresentati (Dari, Finley...ecc.) accusati a mio parere ingiustamente, di rovinare la scena musicale italiana, "Chaos" dal messaggio positivo e costruttivo; "Blackstone" dedicata con tanto amore alla loro professoressa preferita; "Anti love song" che si commenta da se: ed infine "No way out" critica contro il nazismo e i suoi orrendi crimini in particolare quelli dei campi di sterminio.
Finito...e invece no!
Non lasciatevi fottere: al minuto 4:00 dell'ultima traccia c'e' una sorpresa non indifferente che, personalmente io reputo un capolavoro, ma non dico altro cosi vi tocca scaricare il cd, Il quale a mio parere merita comunque di essere ascoltato, nonostante magari non proporra' un sound e contenuti originalissimi, sono sicuro trovera' i suoi numerosi estimatori.
Pierkna.

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/addthrashcore
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.