-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Tetano - [2005] Di Stato Si Muore Stampa
Recensioni
Scritto da ThePuNkshOw   
Mercoledì 12 Aprile 2006 03:15
Tetano - [2005] Di Stato Si Muore
Tetano - [2005] Di Stato Si Muore
01 - Intro
02 - Di Stato Si Muore
03 - Giochiamo Alla Guerra
04 - Stato Interiore
05 - Galere
06 - Fottuta Patria
07 - Insurrezionalisti
08 - Larve
09 - Ne' Dio Ne' Stato
10 - Comunicato n° 7
11 - Non Moriro' In Catene
12 - Terrorista E' Lo Stato
13 - Nassyria
14 - Presto Finira'

Sono approdata all'ascolto di un'auto-produzione davvero interessante, i Tetano, che hanno diversi punti a loro favore e non possono che attirare la stima di chi si avvicina alla loro espressione musicale.
Credo che uno dei mali dei gruppi nuovi di giovincelli esordienti, sia proprio il tentativo di convincere immediatamente il pubblico di essere "i nuovi...". o "sullo stile di..." credendo cosi' di assicurarsi un ascolto maggiore e una sicurezza di approvazione.
Ma non e' affatto cosi', perché e' l'originalita' che premia, non le quasi cover band;
I Tetano non hanno la presunzione di affibbiarsi nessuna etichetta, fanno la loro musica, scrivono i loro testi intensi, potenti, che hanno la capacita' di scuoterti e gridarti in faccia la verita', non ricercano la perfezione stilista ma l'efficacia musicale e comunicativa, creano una composizione varia, con effetti d'eco, bellissimi giri di basso e chitarra che ci riportano agli anni 80, ma invece siamo in Campania dove all'oggi non esiste nessuna realta' rilevante, che spazia fino all'aggressivo, le parole furiose si coniugano con lo stile musicale, ci sono innovazioni, sperimentazioni, insomma ci si trova di fronte qualcosa di diverso.
Particolare attenzione va dedicata ad un'introduzione parlata, tratta da Ripartire dall'anarchia di Sean M. Sheehan, che comunica lo spirito denso di consapevolezza politica e sociale, tanto per sottolineare nuovamente che i Tetano non sono il solito gruppo anarcopunx copione e privo di coscienza, ma sono una ventata d'aria fresca in un panorama ormai arido di originalita' ed autenticita'.
Rabbia, sdegno, umiliante sopportazione di questo mondo che ci spinge sempre di piu' a dover cercare le origini e l'eta' primitiva, dove l'esistenza umana non era vincolata a netti scopi di consumo, produzione e uso, dove il senso della propria esistenza si ricercava in ben altri riguardi etici.
I Tetano dimostrano come si possa far coesistere incitamento ad una rivolta necessaria con una profonda e lancinante poesia, della spaccatura interna dell'uomo a meta', triste condizione esistenziale inevitabile per chi possieda cuore, cervello e stomaco e ne riconosca le emozioni.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Telefono:
Riccardo: 328 9476039

.CONDIVIDI.