-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Sinistrincontri - [2008] Salta Il Muro Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Mercoledì 18 Febbraio 2009 14:00
Sinistrincontri - [2008] Salta Il Muro
Sinistrincontri - [2008] Salta Il Muro
01 - Vorrei Vedere Voi
02 - Salta Il Muro
03 - Il Minotauro
04 - Pieni Di Veleno
05 - La Magia
06 - Mai
07 - Il Tempo Impietoso
08 - Sin Aliento
09 - Sorridenti Maschere
10 - L'Osteria Dei Calci In Culo
11 - Chiodi E Sangue
12 - Gli Umili

Dopo aver gia' affrontato una volta questo discorso nella mia recensione ai Teletubbies Go Grindcore, ecco che mi ricapita un lavoro eseguito da una one-man-band, questa volta proveniente da Parma.
In questo caso si parla di Sinistrincontri, progetto nato all'inizio del 2005 e costituito appunto da un unico membro, Fabio, che gestisce tutti gli strumenti e si occupa poi di provvedere alla registrazione.
il genere si classifica sicuramente come punk hardcore, tuttavia spesso e volentieri presenta sfumature punk rock riconducibili ai Derozer ed ai primi Punkreas.
Tra le maggiori influenze a livello strumentale spiccano sicuramente Bad Religion, Pennywise e talvolta Misfits.
Non ho intenzione di paragonare questo cd, dal titolo Salta Il Muro, alla demo dei Teletubbies Go Grindcore che ho recensito recentemente, eppure se non avessi saputo fin dall'inizio che la band e' formata da un solo membro che si occupa di tutto, non me ne sarei certo accorta.
Tra i due lavori, infatti, vi e' un abisso: Fabio dimostra competenza nel suono di ciascuno strumento, oltre ad occuparsi della voce.
Il risultato e' un disco abbastanza coinvolgente e senz'altro molto piacevole da ascoltare, e non solo per la musica, ma anche per i testi che per quanto mi riguarda considero il punto di forza di questo lavoro.
Quando parlavo del messaggio, mi riferivo proprio a questo: non basta certo avere una buona tecnica per trasmettere musicalmente delle emozioni. Certo, qui ci sono entrambe le cose (nonostante siano anche un po' fini a loro stesse, perche' ovviamente non si potra' mai assistere ad un live ma dovremo limitarci ad ascoltare il cd), ma sono rimasta, oltre che dalla parte strumentale, piacevolmente sorpresa dai testi.
Questo e' un messaggio che presenta un senso e non e' sicuramente la solita accozzaglia di oscenita' provocatorie.
Ovviamente non voglio ritornare sui soliti discorsi, ma quando mi trovo a recensire un lavoro del genere, certi esempi o paragoni sono inevitabili.
Qui ci troviamo di fronte a un solo membro che ha la stessa voglia di comunicare di un'intera band, se non di piu': la registrazione si presenta ottima, ben curata, da trarre in inganno l'ascoltatore per poi sorprenderlo.
Sicuramente questo non e' il primo caso di one-man-band, ma c'e' ovviamente chi ci riesce e chi no.
In questo caso non ho assolutamente nulla da ridire, a parte il fatto che talenti come questo ragazzo andrebbero ascoltati di piu' e meriterebbero piu' possibilita' di quelle che gli vengono date.
Salta Il Muro e' la prova di un grande impegno e soprattutto di un bel po' di fantasia e creativita', nonostante il genere non presenti nulla di particolarmente innovativo.
L'ho apprezzato parecchio e spero che chi lo ascolti sia del mio stesso avviso, dal momento che ci troviamo davanti ad un lavoro ben fatto, curato nei minimi dettagli e mirato a coinvolgere l'ascoltatore ed a intrattenerlo.
Nel mio caso, ci e' riuscito.
Aspetteremo di sentire le opinioni di chi avra' l'occasione di scaricare il cd e di ascoltarlo.
REN

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/sinistrincontri
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.