puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
P38 Punk - [2005] A Volte Ritornano Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Martedì 18 Aprile 2006 15:13
P38 Punk - [2005] A Volte Ritornano
P38 Punk - [2005] A Volte Ritornano
01 - Mass Media
02 - Figlia Del Tuo Nulla
03 - Flettiti
04 - Marionette
05 - Mescalina
06 - Porno Punk
07 - Cornetti Alla Marmellata

Ecco a voi il nuovo lavoro dei P38 Punk, A Volte Ritornano, per la gioia degli amanti del punk-rock made in italy.
In questo album e' sempre presente il classico sound del gruppo romano con le loro liriche sempre dirette e pungenti che sottolineano lo stato sociale del nostro bel paese, nonostante alcuni pezzi (Nda. "Marionette") si allontanino dal classico sound dei P38 per scoprire sonorita' diverse che comunque non lasceranno delusi i vecchi amanti del gruppo capitolino.
Il disco risulta anche di maggior qualita' sonora rispetto ai precedenti, sia per una migliore qualita' di registrazione che per un miglioramento tecnico dei membri del gruppo.
Tra le tracce sono da sottolineare "Mass Media" classica canzone contro la tv-dipendenza, "Flettiti", l'ottima "Marionette" dal sound coinvolgente (N.d.a. ottimo il basso) e dal testo che rimane impresso nella mente come un chiodo in un muro ed anche la classica canzone punk-rock: "Cornetti alla marmellata".
Nel complesso il ritorno del gruppo e' piu' che positivo, l'album scorre velocemente nello stereo ma, visto che sono un gran bastardo, come i precedenti album, questo e' anche il vero difetto del lavoro dei P38: album troppo brevi per apprezzare a fondo le qualita' di questo gruppo.
Comunque nel complesso risulta un buon album per gli amanti del punk nostrano, ottimo per gli amanti del gruppo.
Joel

.SCARICA IL CD.

.BIOGRAFIA.
Esistiamo dal 26/09/91, siamo al terzo cd autoprodotto (ovviamente) e quest'anno festeggiamo il 14° anniversario del nostro esperimento di gruppo/collettivo.
E nel festeggiarlo dedichiamo il suddetto cd alle persone che si sono avvicendate nel gruppo, in particolare a Mauro il nostro ex batterista storico (6 anni con noi) che ora suona nei Bloody Riot ed Esterino il chitarrista storico (8 anni) che ora porta avanti un progetto con la sua compagna, i Killer Tomatoes, un bel gruppo di vecchio punk'n'rolla con cui suoneremo insieme a gennaio.
Il genere che facciamo non so quanto sia classificabile in una delle sfaccettature infinite del punk, anche perche' dentro il gruppo ciascuno mette del suo e ciascuno ha gusti diversi (stesso dicasi per le varie forme di intendere la politica che vanno dal marxismo leninismo ortodosso all'anarchismo).
Quello che esce fuori e' una sintesi che accontenta tutti, per il resto pensiamo che punk sia una definizione piu' che sufficiente per inscrivere le pulsioni libertarie e liberatorie che ci investono.
Il progetto P38 Punk e' senza fini di lucro, non chiediamo mai soldi a CSOA o benefit e i nostri cd fisici vengono venduti a un prezzo politico (3 euro) che ci consente di rifarci delle spese e di produrne altri, se qualcosa avanza (ma tanto non succede mai..) va in cassa di gruppo, insomma suoniamo perche' ci piace farlo e perche' senza dubbio e' il modo piu' facile e pulito di dire cio' che ci passa per la mente.
Bhe penso di aver detto tutto quello che avevo da dire, se hai domande ovviamente non hai che da chiedere.

.LI ABBIAMO SENTITI DIRE.
[...]
Noi si fa' una gran distinzione tra apolitici e antipolitici, mentre questi ultimi infatti sono in qualche modo rapportabili agli anarchici vecchio stampo e fanno una battaglia, portando avanti anche la cara vecchia attitudine al punk, per la negazione dello stato presente di cose (stesso obitettivo seppur con prassi diverse dei comunisti), gli apolitici non ci hanno mai convinto piu' di tanto, privare il punk dei contenuti sociali e di contestazione, o meglio di negazione sarebbe come svuotarlo di anima e sangue.
Come P38 Punk siamo schierati politicamente, in modo radicale aggiungerei anche se non abbiamo un partito di riferimento, quindi siamo apartitici politicizzati.
Ovviamente non pretendiamo che tutti quelli che si relazionano a noi abbiano la nostra stessa veduta, tuttavia diffidiamo da chi si rifuta di esternare le proprie idee o di voler usare la musica per parlare e denunciare i problemi che pure sono molti..un po' come chi fa finta di non vedere, o peggio chi non vuole vedere.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.PER L'ACQUISTO.
Contattate direttamente i p38punk dalla loro pagina contatti.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.p38punk.cjb.net/
Blog: http://p38punk.splinder.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.