-c

Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
puNk4free - [anarcoposer punk hardcore magazine]
Black Hole Stampa
Sito Del Giorno
Scritto da Joel   
Sabato 13 Luglio 2013 10:00
Black Hole
Black Hole
Uno Sguardo Sull'Underground Italiano

http://www.blackholeunderground.it/

Categoria: Musica, Tattoo, Underground, D.I.Y.

Cos'e' Black Hole?
Per adesso sembrerebbe solo un sito che si poggia sulla piattaforma tumblr, in realta' il progetto e' molto piu' ampio e complesso nonche' un lavoro che nelle intenzioni appare complesso!
Black Hole infatti diverra' un libro e un film documentario che cerchera' "di dar spazio a tutte le voci che compongono l'Underground in Italia, sin dagli anni '80 per finire ai tempi piu' moderni e tentando di coinvolgere la massima parte delle persone che lo hanno vissuto in ogni aspetto tramite racconti personali, esperienze personali, punti di vista, foto, video, flyer e quant'altro...tutto questo per tentare di "descrivere" l'underground a chi sconosce e a chi crede sia solo una "sotto cultura" nascosta nell'ombra come in un "buco nero" senza fine."
 
Tutti Pazzi Stampa
Fanzine
Scritto da Joel   
Lunedì 23 Giugno 2014 10:00
Tutti Pazzi 18
Quando si tratta di 'zine cartacee spesso la domanda che vien posta e se han ancora motivo di esistere quando tutto ormai e' sul web o digitalizzato.
La domanda e' lecita cosi' come la risposta: si han ancora un senso per molteplici motivi pratici (voglio vedervi al cesso con un pc se state tanto piu' comodi), sia perche' dietro una fanzine c'e' parecchio sbattimento ed il risultato tangibile della cosa premia la fatica.
E' il caso di Tutti Pazzi, risalente al lontano 1986 (quanti di voi eran gia' nati?) ed in tutti questi anni arriva al fatidico numero della maturita', il 18!
Totalmente autoprodotta e fatta a mano la 'zine, in formato A4, non emerge per una grafica patinata anzi tutt'altro l'impaginazione e' alla meno peggio ma cio' nonostante si lascia leggere gradevolmente, indubbiamente sarebbe stato meglio senza la popputa immagine di sfondo che di tanto in tanto affatica nella lettura. Il merito va soltanto ad i suoi interessantissimi contenuti; in pratica soltanto interviste a band di punta o meno conosciute della scena hardcore punk e metal italiana (e non solo).
Il tutto nasce grazie al lavoro di una singola persona Roberto, in questo numero aiutato qui e la dal nostro Chris autore di tre interviste e dell'unica recensione presente. Tantissimi i gruppi presenti (per i nomi scaricatevela e buttate un'occhio), foto, loghi di gruppi e bannerini di fan(web)zine/distro/etichette. Interessantissima anche la rapida escursione nel mondo delle fanzine rivali nella prima di copertina, come l'escursus storico con le copertine passate della stezza Tutti Pazzi e disegnetto di Zerocalcare annesso che esprime la normale reazione di chi legge il sottotitolo.
Insomma una fanzine indubbiamente storica e si merita attenzione, non vi rimane che procurarvela o, se vi tira il culo, scaricatevela seguendo il link qui presente (troverete anche il numero precedente).
 
Nasce A Parigi Il Primo Museo Per La Street Art. A Volerlo E' Il Miliardario Filantropo Xavier Niel (di Artribune) Stampa
Arte e Fotografia
Scritto da sberla54   
Mercoledì 02 Novembre 2016 10:00
Nasce A Parigi Il Primo Museo Per La Street Art. A Volerlo E' Il Miliardario Filantropo Xavier Niel
Nasce A Parigi Il Primo Museo Per La Street Art. A Volerlo E' Il Miliardario Filantropo Xavier Niel (di Artribune)

http://www.artribune.com/2016/10/parigi-museo-street-art-xavier-niel/

Artribune - Dal 2011 Arte Eccetera Eccetera

4mila metri quadri e 150 opere da una grande collezione per questo museo a Batignolles, nato per volonta' del genio della telecomunicazione francese

Francia, a Parigi, hanno deciso di dedicarle un museo permanente che ha aperto al pubblico negli scorsi giorni, in uno spazio di quasi 4mila mq e forte di una collezione di 150 opere. Si chiama art42 e si trova nell'arrondissement numero 17, nel quartiere trendy di Batignolles. Ha un allestimento site specific che comprende sia le opere della collezione di Nicolas Laugero Lassere, direttore della scuola Icart, che ha raccolto negli anni pezzi di street artist con un focus specifico su quelli francesi, sia graffiti rimossi dalla loro collocazione originaria e poi riportati all'interno del museo. Che questo sia giusto o sbagliato, che tradisca o meno la vocazione della street art e' ancora in discussione. Cio' che e' certo e' che il museo ha cercato di rispettare in maniera discreta e delicata la vocazione dei lavori, immettendoli all'interno della vita, occupando anche gli spazi comuni del museo, come il caffe' o l'area relax.
 
Oltre Il Confine Di Google: Una Giornata Nel Deep Web (di Linkiesta) Stampa
Informatica
Scritto da Joel   
Lunedì 01 Settembre 2014 10:00
Isberg del Web
Oltre Il Confine Di Google: Una Giornata Nel Deep Web (di Linkiesta)

http://www.linkiesta.it/reportage-deep-web-tor

Linkiesta

Una gita naif nelle profondita' di Internet, tra negozi d'armi, hacker e un sacco di altre robe pazze


Qualche premessa e un disclaimer

Quello che state per leggere e' un il resoconto di una gita in un universo i cui confini sono sconosciuti (e probabilmente inconoscibili) e in cui le regole non esistono.
 
Una Settimana Hardcore In Israele Con Gli Slander (di Noisey) Stampa
Live Report
Scritto da Joel   
Martedì 10 Gennaio 2017 10:00
Una Settimana Hardcore In Israele Con Gli Slander (di Noisey)

https://noisey.vice.com/it/article/una-settimana-hardcore-in-israele-con-gli-slander

Noisey

Concerti selvaggi, zone militarizzate e niente sonno: che cosa succede quando una band hardcore di Venezia approda in Terra Santa.

Gli Slander sono uno dei gruppi hardcore italiani contemporanei piu' conosciuti in Italia e all'estero.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 776