Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
The Nosebleed Connection - [2011] Nosebleeders Stampa
Recensioni
Scritto da chrisplakkaggiohc   
Mercoledì 21 Settembre 2011 06:00
The Nosebleed Connection - [2011] Nosebleeders
The Nosebleed Connection - [2011] Nosebleeders
01 - 3.32
02 - Your Game Is Over
03 - Surface/Yourself
04 - Jonetown
05 - Shiva Lies
06 - Superpower
07 - Scum Of The System/The State Of Piranas
08 - One Love
09 - Through The Venom
10 - The Grip Of Steel

Per festeggiare la loro decade di attivita', i Palestrinesi (per chi non lo sa' parliamo della provincia di Roma) fanno uscire un nuovo cd dal titolo Nosebleeders...
 
Il Grande Furto Dei Semi (di Vandana Shiva) Stampa
Politica
Scritto da Pierkna   
Martedì 20 Settembre 2011 06:00
Monsanto Seeds
Il Grande Furto Dei Semi (di Vandana Shiva)

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=8874

Come Don Chisciotte

Il seme, la fonte della vita, l'incarnazione della nostra diversita' biologica e culturale, il collegamento tra il passato e il futuro dell'evoluzione, la proprieta' comune del passato, delle generazioni passate, presenti e future delle comunita' agricole che sono state le produttrici di semi, oggi e' stata derubata ai contadini e ci viene rivenduta come semi "di proprieta'" da multinazionali come Monsanto.

Sotto la pressione dell'Ufficio del Primo Ministro (che a sua volta subisce le pressioni della Casa Bianca a causa della firma dell'Accordo sull'Agricoltura tra U.S.A. e India) gli Stati stanno firmando accordi di intesa con le multinazionali delle sementi per privatizzare il loro ricco e differenziato patrimonio genetico. Il Governo del Rajasthan ha firmato sette accordi con Monsanto, Advanta, DCM-Sriram, Kanchan Jyoti Agro Industries, PHI Seeds Pvt. Ltd, Krishidhan Seeds e J.K. Agri Genetics.

Anche se quella che si e' realizzato e' il piu' grande furto di sementi con la supervisione dello Stato, viene chiamata PPP, Partnership tra il Pubblico e il Privato.
 
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Lunedì 19 Settembre 2011 06:00
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla
01 - Non Credere
02 - Respirare
03 - D.I.Y.
04 - In Catene
05 - Diverso
06 - Insicuro
07 - Grandine
08 - Macerie

A tre anni di distanza dalla loro demo di debutto Istruzioni Per L'Odio tornano su queste stesse paginette i liguri Distemper e stavolta han fatto le cose maledettamente bene.
Il lungo tempo e' servito per raggiungere una maggiore maturita' tecnica e una stabilita' nella line-up adesso formata da Andre (chitarra/voce), Luca (basso/voce) e Jey (batteria).
 
Concerto Punk A Torino In Via Artom, 1982 (Impact Live) Stampa
Storia Punk
Scritto da sberla54   
Domenica 18 Settembre 2011 05:42


 
A Wilhelm Scream - Famous Friends And Fashion Drunks Stampa
PuNk4Tube
Scritto da sberla54   
Domenica 18 Settembre 2011 05:41


 
Intervista Agli Evolution So Far Su Patria Del Ribelle Stampa
Interviste
Scritto da sberla54   
Sabato 17 Settembre 2011 05:45
Evolution So Far (Professor Bad Trip)
http://patriadelribelle.blogspot.com/2011/06/intervista-agli-evolution-so-far.html

Patria Del Ribelle

(Originariamente pubblicata sulla fanzine "Casa Perno & Zora N.3" nel 2006)

1 - Pensate anche voi che le fanzine ormai siano vecchie e decrepite? Che pensate delle loro figlie, le webzines, con la quale l'informazione ha maggior visibilita'?

Francesco: No, le fanzine rompono il culo. Non sono ostile alle webzine, se fatte bene possono essere utili, sono facili e veloci da aggiornare, hanno meno problemi di spazio e velocita', ultimamente pare che spazio e velocita' siano molto importanti. E poi con sta storia dell'ipertesto si possono fare percorsi di lettura personali etc etc. Il problema e' che la loro qualita' media e' bassissima, a mio gusto. Le (poche) fanze che escono mi sembrano spesso fatte meglio, con piu' sbattimento e passione, forse proprio perche' stanno diventando ancora piu' di nicchia. E poi sti cazzi, la fanza me la posso portare al cesso o in treno e posso prestarla e posso riciclarla, alla peggio.
Alessandro: La sostanziale differenza che passa tra la web-zine e la fanza, sia come concetto che come destinatari e formato, e' quella che passava, ai tempi del secondo conflitto mondiale, tra il radio giornale e il bollettino di guerra per le truppe.
Matteo: Le webzine fanno cagare. Le fanze su carta Si'. Poi via ai concerti a smazzarle.

2 - Siete molto affiatati tra di voi? Che importanza date all'amicizia in una band?

Francesco: Siamo affiatati, generalmente stiamo molto bene insieme. Ultimamente siamo un po' ognuno a cazzi suoi, tra universitari fuori sede, lavori e menate varie, ma si tratta solo di riorganizzare meglio le cose del gruppo.
 
I Monelli - [2011] Il Tempo Non Ritornera' Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Venerdì 16 Settembre 2011 06:10
I Monelli - [2011] Il Tempo Non Ritornera'
I Monelli - [2011] Il Tempo Non Ritornera'
01 - Siamo Tutti Morti
02 - Arrivederci Dana
03 - Credi Davvero
04 - Il Dottore No!
05 - Si, Lo So
06 - Non Sono Romantico
07 - Ritorna Deby
08 - L'Uomo Nero
09 - Lui Robot, Lei Marziano
10 - Il Tempo Non Ritornera'
11 - Faccio Il Cantautore
12 - I Ragazzi Del Quartiere
13 - Lontano Da Te
14 - Questa Sera Non Finira' Mai

I Monelli son tornati dopo 12 anni e nulla e' cambiato rispetto al momento in cui si eran defilati tanti anni fa!
 
And Vinyly Stampa
Sito Del Giorno
Scritto da Joel   
Giovedì 15 Settembre 2011 06:00
And Vinyly
And Vinyly
Press Your Ashes In An Vinyl Record

http://www.andvinyly.com/

Categoria: Musica, Dischi, Servizi Funebri.

Chi dopo aver visto Morte A 33 Giri non ha almeno una volta sognato di poter, come il cattivo Sammi Curr, vivere per sempre all'interno di un vinile!
Da oggi in poi non servira' piu' vendere l'anima al diavolo, esser dannati per l'eternita' o aspettare che uno sfigatello qualsiasi ascolti il tuo disco al contrario ma chiunque puo' riposare in pace (sarebbe meglio dire R.I.V., Rest In Vinyl) tra i solchi di un vinile anzi di quanti vinili si vuole.
L'idea del sito inglese And Vinyly e' al contempo geniale, idiota e macabra e fin da subito e' specificata dal motto che capeggia nel sito "press your ashes in an vinyl record" (stampa le tue ceneri in un disco in vinile).
Inizialmente vien da pensare che il tutto sia una bufala ma navigando all'interno del sito ben presto ci si rende conto che il tutto e' maledettamente serio e c'e' anche una nota a ricordarvelo: sebbene il sito riporti un linguaggio scherzoso, tutti i nostri servizi sono condotti con estremo rispetto e cura.
 
Barely Awake - [2010] Failure Ep Stampa
Recensioni
Scritto da Another Thrasher Night   
Mercoledì 14 Settembre 2011 06:00
Barely Awake - [2010] Failure Ep
Barely Awake - [2010] Failure Ep
01 - Intro
02 - The Scarecrow
03 - Burn Your Crown
04 - Till Death Do Us Part, Bitch
05 - Hopeless
06 - To Create, To Decay
07 - Outro

La mia impressione prima dell'ascolto del disco: "Oh cazzo, gli Alesana 2.0!"
La mia impressione dopo l'ascolto del disco: "Oh cazzo, il piu' potente gruppo metalcore italiano."
Va bene, forse quest'ultima affermazione e' un tantino azzardata per un gruppo che ha pubblicato solo un Ep ed una raccolta di B-Side acustiche (tra l'altro molto piacevoli), pero' a me, che di metalcore italiano me ne intendo poco e niente (al massimo qualche gruppo deathcore o mathcore), questo Ep sembra una vera e propria rivelazione, in grado di competere con le piu' efferate produzioni statunitensi.
 
L'Ascensore (da Informare Per Resistere) Stampa
Racconti
Scritto da sberla54   
Martedì 13 Settembre 2011 06:00
Ascensore
L'Ascensore (da Informare Per Resistere)

http://informarexresistere.fr/2011/09/08/lascensore/

Informare Per Resistere

No... non vivo male, ho tutto quello che una persona come me possa desiderare...Mi fa piacere averti incontrato sai? Era da tanto che non ci vedevamo, saranno almeno 10 anni, forse di piu'. Fammi pensare, e' da quando mi sono trasferito, definitivamente qui. Alle volte il caso, non volevo nemmeno prendere il caffe' stamattina, invece sono entrato in quel bar e c'eri tu. Appena arrivato.

Ho dimenticato di chiedertelo, ma come mai da queste parti? Per lavoro? Ah, porti tuo figlio a vedere l'Acquario, bello. E cosi' ti sei sposato, ma non bastava convivere?

Come dici? Il lavoro? A meraviglia...e' proprio tutto quello che ho sempre desiderato fare, sono diventato importante, ormai sono riuscito ad essere qualcuno...certo non si arriva ai livelli dove sono arrivato senza dare il culo a qualcuno, in senso metaforico si intende...pero' bell'ufficio, segretaria, gente che mi saluta con inchini degni dei giapponesi e con un prolungato "buongiorno Dottore".
No... non vivo male, ho tutto quello che una persona come me possa desiderare...
 
<< Inizio < Prec. 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 Succ. > Fine >>

Pagina 192 di 362