Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Congegno - Esiste Cura
Testi
Congegno - Esiste Cura Stampa
Testi
Scritto da Pierkna   
Venerdì 25 Marzo 2011 00:48
01 - Epidemia
Un’infinita' di promesse mai mantenute
Un’infinita' di menzogne bevute
Da chi credeva davvero che VOI avevate ragione
Il bersaglio indicato da sempre e' quello sbagliato ma nessuno l’ha mai capito
Troppo rincoglioniti e accecati da orgoglio e ignoranza
Guardatevi attorno e potrete notare che nessuno vi avrebbe mai fatto alcun male
se VOI non vi foste inoltrati a pisciare al di la' delle vostre terre
vedete solo cio' che volete da sempre
appoggiate un governo capace d’inimmaginabili bestialita'
escludete chiunque sia diverso da VOI per paura di un’epidemia
non avete capito che siete VOI la malattia
l’epidemia e' nello sperma
che spruzzate per creare individui migliori di VOI
tanto non ci sarete quando si ritroveranno in questo mondo che
sta girando ormai da troppo tempo senza alcun perché
Guardate al futuro e avete una fine davanti
Siete piccoli stupidi e tanti. Troppi!
Per poter cancellare tutti i vostri sbagli
fuori uscira' fuori uscira' vi infettera' vi infettera'
il seme che genera ogni male sempre piu' fertile sara'
ecco i vostri prodotti sono ancora incoscienti sono ancora innocenti
ma tra non molto manipoleranno anche VOI.


02 - Ira
Chiunque mi abbia mai offeso umiliato tradito e usato non ha mai pagato
Perché ho sempre sopportato perché non ho mai reagito
Non ci ho guadagnato niente solo troppa gente che mi crede un rincoglionito
Dentro la mia testa ho sempre detto basta non scendero' mai a quei livelli
Ma mi ci hanno trascinato un po’ alla volta e ora anch’io sto diventando un verme come loro
Se ingoio la mia rabbia sono certo che moriro' soffocato
Cerchero' di trattenere il fiato ancora un altro po’
Ma tornero' a farvi visita, non credo che vi piacera'
Saro' cio' che voi avete creato saro' solo l’ira
Che mi avete inculcato
Dal ventre del male usciro' e con il vostro dolore verro' ricompensato
La bonta' mi e' servita solamente ad abbassare quelle fiamme
Indispensabili ad allontanare chi non merita fiducia chi non merita attenzione
ma ora anch’io sono privo di ragione non provo piu' compassione non ragionero' mai piu'
Un’altra goccia di sangue un altro insulto un altro lamento
e' questo il momento... non sono piu' buono... solo gonfio!
Come un tenero pezzo di pane inzuppato nell’odio sto affogando ma cosi' facendo vi prosciughero'
ira! scoppiami dentro togli di mezzo da me tutto questo fottuto ed insulso buon senso
ira! Non avere pieta' degli inutili esseri umani che invadono continuamente la mia liberta'.


03 - Provviste Per L'Inferno
Puoi rovistare per ore tra i gelidi corpi di queste persone non troverai niente
solo scatole craniche vuote e cuori artificiali sprecati per chi
non si e' mai preoccupato di avere un cervello ma solo di avere le palle
che una volta svuotate hanno reso felice solo chi comandava da li'
pensa o sarai uno dei tanti che hanno dato retta a quei falsi consigli
pensa o cadrai anche tu nella fossa scavata dalla societa'
raccogli provviste per l’inferno che arrivera'
raccogli qualcosa di buono
o questo gregge di stupide pecore ti schiaccera'
raccogli provviste per chi
senza volerlo si ritrovera' qui ad ammuffire
lascia una traccia di te
non permettere che il ricordo della tua esistenza svanisca nel nulla
lascia un pezzo di vita a chiunque non voglia vagare nel niente e voila'!!
Ecco venire a galla un po’ di verita'
Ecco un gesto che ha senso spuntare tra la falsita'
Ora e' tempo di andare, l’inferno che temevi arrivasse e' gia' qui
Vai! Scorri via con il tuo sangue.
Lascia un po’ di veleno al terreno di chi ti ha sepolto in questa realta'
Tanto tu non sarai mai sterpaglia ma solo il seme di un frutto che maturera'
Ad ogni costo... ad ogni costo...
Sei morto! Sorridi!
hai portato una boccata d’aria fresca
nel cimitero dei vivi.


04 - Esiste Cura
Guarda!! Rimangono solo creature malate su questa terra ormai marcia
Inginocchiate a pregare il signore sperando in una sua comparsa
Ma dell’uomo nessuna pieta'.
L’alba! Domani non sorgera' e ad un tratto tutta questa gente non e piu' bugiarda
Esiste una cura alla malvagita'.
Non manca! ancora molto prima che ogni forma di vita venga catturata
E consumata dall’acido soffio del vento che porta via tutto lontano nella nebbia e lo scioglie pian piano
e' la fine del mondo l’evoluzione dell’essere umano
Quello che ha devastato il pianeta che adesso e' soltanto terreno malato
L’aria!! ci corrodera', mucchi di corpi rinsecchiti dal sole radioattivo a letale
Ora!! vorresti vedere tutto quanto tornare com’era prima che arrivassi tu.
mi spiace non succedera'.
Aspetterai che il nulla venga a prenderti
A parte lui nessuno vorra' rivederti quindi non illuderti
Non puoi metterti in salvo, lascia spazio al silenzio
Fissi l’orizzonte speri che arrivi qualcuno a salvarti non fantasticare
Il male sei tu e finalmente ora esiste cura!


05 - Grida
Aahh!!
Grida se vuoi che in questo cazzo di mondo qualcuno ti senta
Non basta chiamare devi spaccare le orecchie a chi non ti vuole ascoltare
non chiedere mai per favore, non ti servira'!
se non hai niente da dare solo questo ti resta da fare, gridare di piu'... e ancora di piu'
entra nella loro testa non lasciarti mai dimenticare
dopotutto e' solo colpa loro se non riesci piu' a stare in piedi da solo
sei costretto a strisciare per far si che abbiano sempre quello che tu puoi soltanto immaginare
piu' il loro sogno va avanti piu' questo tuo incubo si fa peggiore
ti devi svegliare non puoi sopportare
la loro gioia compensata dalla vita che hai vissuto nel dolore
la loro felicita' che ti distrugge col passare delle ore
che non passano mai
non lasciarli vivere in pace diventa la loro croce
e quando cadranno distrutti dal tuo peso non aiutarli ad alzarsi
soltanto cosi' potrai farti valere
e una volte per tutte saranno loro a strisciare
e una volte per tutte tu potrai non ascoltare
(le loro grida)
Aahh!!

.CONDIVIDI.