Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi CGB - Balboa
Testi
CGB - Balboa Stampa
Testi
Scritto da Pierkna   
Mercoledì 12 Ottobre 2011 12:10
01 - Cosi Distante
seduto, stanco, il tuo profumato
cuscino tra le mani...

sento di dover mettere via le mie ragioni...
forse sono solo stupidi ed arroganti
capricci, forse...

e questo tuo profumo misto a sudore
di notti insonni, cariche di rimpianti,
di notti rabbiose e questo
desiderio di innamorarsi...

ed io cosi distante
ed io le mie inutili parole
ed io!!!


02 - Come Posso Sopravvivere
come posso sopravvivere in una società che cerca
di uccidere in me ogni bisogno di vita
mi vogliono cieco, mi vogliono sordo,
per spremere meglio il mio cervello,
ma il succo è gia veleno per loro, per loro

voglio restare fuori dalle vostre 4 mura
e l'unico modo è superare la paura
non voglio diventare cane da guardia
cane da padrone, cane da macello

come posso sopravvivere
quando decidono per me
corrodendomi pian piano
usandomi da pedina per i loro sporchi affari
affari di morte, solo morte.

noi, noi siamo niente niente
voi, voi volete contare
tenetevi la vostra bella vita
i vostri falsi rispetti
i vostri sporchi soldi
noi vogliamo restare fuori dalle vostre 4 mura
noi vogliamo restare fuori dalle vostre 4 mura
e l'unico modo è di superare la paura

paura paura paura paura paura paura...


03 - Nulla
no non esiste, non esiste piu' nulla
che non possa essere catalogato, etichettato
hanno sistemato, archiviato cervelli,
masse umane, prigionieri innocenti,
quattro sbarre, una gabbia

no no no non esiste piu' nulla
no no no non esiste piu' nulla
no no no non esiste piu' nulla
no no no

il controllo della vita in produzione artificiale
automi al tuo servizio, al tuo servizio
tecnica dell'orrore e' una grande strategia
tipica da classe dominante

spargere il terrore per poi perseguitare
e' questa la maniera per conservarti il potere
tutti in fila come numeri
no..tutti in fila come numeri...
si..come numeri, numeri

no, non sono il tuo numero -
adatto ai tuoi giochi,adatto ai tuoi giochi

forse tu sarai il primo numero della mia lista,
della mia lista
no no no non esiste piu' nulla


04 - Malattia di Persecuzione
malattia di persecuzione, persecuzione
malattia di persecuzione, persecuzione
malattia di persecuzione, persecuzione
puoi vivere in un sogno e la vita, e la vita
ti passera' accanto
non hai scelta, non hai scelta
solo se lo vuoi, solo se lo vuoi
scegli da solo la tua linea
scegli da solo la tua linea
scegliti da solo la tua linea, scegliti da solo
scegliti da solo come agire, scegliti da solo
scegliti da solo come morire, scegliti da solo
scegliti da solo come morire, scegliti da solo

non sei vittima di nessuno, puoi vivere in un sogno
e la vita, e la vita ti passera' accanto,
ti passera' accanto, ti passera' accanto
non hai scelta, solo se lo vuoi
stai in mezzo a quattro mura, solo se lo vuoi
solo se lo vuoi, solo se lo vuoi
prima l'azione, dopo la riflessione
nessuna malattia di persecuzione
nessuna malattia di persecuzione


05 - Fabbriche Di Morte
un'immagine riflessa nello specchio
sogni paure troppi tradimenti
un'immagine riflessa nello specchio
urla dolore lacrime
ho visto la mia morte chiuso dentro una fabbrica
sprofondare lentamente con i piedi nel fango
schiacciato dal ferro di una macchina

ho visto la mia morte
ho visto la mia morte
allora ho detto basta

uno schiavo senza pensieri
mentre mi dicevano tu devi produrre
bruciavano i miei occhi con false ricchezze
volevano il mio corpo, volevano il mio essere

ho visto la mia morte
ho visto la mia morte
allora ho detto basta

un'immagine riflessa nello specchio
frantumarsi e il mio spirito libero
un'immagine mai più di morte
il mio spirito libero libero libero


06 - In Fronte
a volte rimango senza parole
con stupidi ritornelli nella mia testa
impossibilitato a concretizzare pensieri
assalti feroci di tristezza
mascherati da stupidita.

avverto e affronto i radicali cambiamenti,
con paura e coraggio
non ce' coraggio senza provare paura
riuscire a star bene con me stesso,
riuscire a non soccombere agli attacchi di solitudine
butto tutto alle spalle e tiro dritto.

avverto e affronto i radicali cabiamenti,
con paura e coraggio,
non ce' coraggio senza provare paura


07 - Vita Da Sbirro
e sempre nell'ombra di una divisa
il tuo potere è una pistola
hai nel cervello la presunzione
di essere il migliore, di comandare, di essere migliore

sì, tutta la vita in una divisa
sì, tutta la vita una pistola
sì, tutta la vita per comandare
sì, tutta la vita è fatta di soprusi

no non posso subire, non voglio soffrire ancora

tutta la vita in una pistola
tutta la vita è fatta di controlli
tutta la vita per comandare
tutta la vita onori alla bandiera

no non posso subire, non voglio soffrire ancora
tutto ha un limite, tutto

tu essere supremo tu protettore
tu guardiano delle mie azioni

no non posso subire, non posso subire ancora

tutto ha un limite, tutto
tutta la vita una divisa
tutta la vita a rompere i coglioni
tutta la vita fatti comandare
tutta la tua vita squallida vita


08 - I Tuoi Occhi
degrado lussuria
degrado lussuria
sono entrato nel tuo cervello
ho visto per un attimo con i tuoi occhi
...

09 - Desideri Repressi
desideri repressi dentro di noi, dentro di noi
desideri repressi troppe volte repressi dentro di noi

la rabbia che affronti ogni giorno
dev'essere sfogata in modo positivo
senno' non fai che fotterti
senno' non fai che fotterti
non fai che fare il loro gioco
non vedi che con tutti i discorsi che fai
non fai che morderti la coda
no non fai che fotterti
no non fai che fotterti
non fai che fare il loro gioco
no non fai che fotterti
no non fai che fotterti
non fai che fare il loro gioco
non fai che fare il loro gioco
non fai che fare il loro gioco
con tutti i discorsi che fai
...
tutto cio' che non abbatte
tutto cio' che non abbatte
il potere lo rafforza


10 - Direzioni Mutevoli
fermo immobile, in piedi
sul ciglio di questa strada,strada che
è la mia vita, vedo passare
distrattamente gente sicura
delle proprie scelte e delle
proprie direzioni

le mie direzioni
mutano con gli eventi
scegliere per sempre forse equivale
a morire. Morire

prima eravamo su questo
ciglio della strada, ci facevamo
compagnia, ora son quasi solo
inseguendo rapidamente
le mie direzioni
ma forse troppo lento.

le mie direzioni
mutano con gli eventi
scegliere per sempre forse equivale
a morire. Morire

.CONDIVIDI.