Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Ulteriori - "...E Chi Si Rialza Strillando"
Testi
Ulteriori - "...E Chi Si Rialza Strillando" Stampa
Testi
Scritto da Pierkna   
Lunedì 17 Ottobre 2011 16:34
01 - Essere E Avere
Stupidi umani non siete quello che avete
quello che avete serve solo e comunque a se stesso
Che senti, che provi, che vedi
Tracce di nulla si riflettono in voi
riflessi di niente vi colpiscono il cuore
Che senti, che provi, che vedi
Mi ripiego su di me dolorante e stracolmo di rabbia


02 - Padroni Del Buio
Che fate bastardi cantate sul mondo che state pian piano mangiando
marciate convinti su corpi indifesi ma intanto lo sguardo si e' spento
oscurate il colore del sole con le vostre fottute manie
negozi di armi e hot dog nel culo bambine stuprate ogni minuto
Le stelle e le strisce padrone del buio
le stelle e le strisce non risparmiate nessuno
le stelle e le strisce padrone del buio
Calpestati dalla vostra ignoranza umiliati per quello che siamo
ribellati sempre e comunque al potere americano


03 - Il Colore Che Manca
Non voglio nessuno che mi guardi le spalle
che dica d’amarmi che pensa d’odiarmi
c’e' chi corre e cammina chi vola piu' alto degli altri
chi cade e si rialza piangendo e chi si rialza strillando
Non riesci a dormire la notte perché e' fatta di sogni e speranze
i dubbi sono appesi al contrario
e la gente cammina sui muri sputa su quelli di sotto
che alzan la testa e ridon felici asciugandosi il volto
Il colore che ci manca


04 - La Tua Vita
Prendi cio' che non ti appartiene l'uomo non lo puo sapere
quello che prova chi abita il mondo e altro non chiede
sotto la lucente pelliccia cuore che batte e cervello
non molto grande ma buono a capire come si vive
Mi serve la tua vita
mi serve la tua pelle
Il circo ti fa sollazzare quando la noia ti assale
la caccia ti da adrenalina non e' per mangiare ma per divertire
la scienza deve andare avanti ti illude e fa esperimenti
ti allunga la vita di un giorno ma uccide innocenti
Mi serve la tua vita ora
mi serve la tua pelle ora


05 - La Finta Guerra
Sogno d’estate confuso si e' spento
un mare di nebbia mi riempie il cervello
sento il dolore che cresce pian piano
quante emozioni provate invano
Non vedi l’inganno vale piu' del denaro
non sono riuscito a levarti dagli occhi la benda dell’indifferenza
ridi e scherza fai quello che vuoi
ricorda soltanto che sei solo un respiro
Lascia cadere l’orgoglio per terra
non e' una guerra e' tutto un gioco basato sul nulla
ci piace sperare che un giorno finisca senza provare dolore
Come fai a capire se non mi lasci parlare
come fai a soffrire senza un poco d’onore


06 - Seduti Sulle Nostre Teste
e' la mia vita lasciatela stare
che cosa volete andate a cagare
e' il gioco del cane che si morde la coda
ci guardan dall’alto e ci sparano ala nuca
Leggi per soffocare l’odio nei nostri cuori
Devo gridare non riesco a star zitto
Guardate le mani di chi ci comanda son sporche di sangue e di piombo
Ecco lo stato con i suoi cani tutti in divisa alzate le mani
Quello e' vietato quello e' reato


07 - Schermo Di Illusioni
Un falso mondo traspare architettato per non far pensare

i fatti importanti per tutti sono quelli che blatera il televisore Spaventare per sedare
La tensione e' costante stare sempre in allarme
la tragedia e' imminente e' la testa che si spegne
la paura confonde i pensieri ci allontana gli uni dagli altri
l'incertezza nasconde i padroni e conviene ai potenti
dietro ogni falso sorriso oltre ogni voce suadente
lontano da ogni vetrina rincorro la storia vera
Consapevole di non sapere non smetto mai di cercare
le cose importanti d'avvero non l'ho mai sentite dal telegiornale


08 - Resistenza
Solo liberta'
liberta' per tutti
Liberi di pensare e di agire senza mani pronte a colpire
chiediamo solo il permesso di avere quello che e' nostro
senza per forza un decesso causato da un nostro sasso
Contro il muro del sistema
Solo liberta'
liberta' per tutti I’m soon to visualize the element to blast away the wall
and you’re next to realize you can’t me like a goddam doll
Resistenza!


09 - Senza Peccato
Una volta ho sentito parlare di un uomo
morto inchiodato alla croce strillando perdono
non era un fantasma non era un mistero
soltanto un uomo che credeva nel vero
Adesso il suo nome e' usato da scudo
per false parole per vere menzogne
al servizio di nobili dame al servizio di porci vestiti
Presentimento di svuotamento
siamo tasselli di qualche passato
o prete non dirmi che questo e' peccato siete una chiesa fatta di morti non voglio le bende sopra i miei occhi


10 - Inutile Teatrino
Chiudi gli occhi ingoia merda
la tua esistenza fasulla si serve di gente che finge di non vedere
per non spezzare un altra illusione
poi pieghi la testa in segno di resa
inventi palesi menzogne dietro alle quali ti nasconderai
Arriva il giorno in cui capisci
non ho niente per te che ti nutri di me
Nella fogna, chi si consola nel male altrui nella fogna
Apri gli occh e ingoia merda


11 - Insano
Essere bravi non basta essere veri non serve
fatti vedere sfottuto schizoide ti scoreggia il cervello
sei sempre l’uomo sbagliato sempre e comunque nel momento sbagliato
nuota piu' in fondo ti prego
Agli occhi del bimbo il matto e' sano
piove negli occhi bagnati d’amaro


12 - Il Grande Macello
Costruisci la tua vita da infame
usa i soldi per comprare l’amore
finti fiori per finte parole
gesti consueti di morti di fame
Che gran macello che puzza di marcio
Che gran macello che puzza di marcio
Occhi sbarrati nel buio ti portan su un altro pianeta
dove non riesce ad entrare nessuno
sputi ed insulti ti colpiscono il corpo
ma l’acqua non serve a staccare l’angoscia
cal cuore morto


13 - Mi Serve Aria
Mi serve aria mi serve spazio
la vostra invidia e' la mia forza
Se salti gli ostacoli sai diventano dei brutti ricordi
vai piu' veloce che puoi guardando la luce dai muri rotti
Non sento nessuno che urla
non vedo nessuno che sputa
Mi serve aria mi serve spazio
La vostra invidia e' la mia forza
Che importa se non sento piu' niente
orme su orme per definire in quale maniera bisogna morire
nudo da solo non vedo piu' niente soltanto il disgusto si attacca alla pelle
(si sono spente le stelle)
ecco che son cieco dall’odio che si tocca in terra
questa non e' la mia guerra

.CONDIVIDI.