Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Ferox - Demo
Testi
Ferox - Demo Stampa
Testi
Scritto da Pierkna   
Venerdì 04 Novembre 2011 17:57
01 - Fer(int)rox
Come una scarica violenta
un colpo in piena faccia
una vendetta senza sconti
la nostra legge del taglione guerrieri del thrash
una passione nera
nessun prigioniero
devastiamo la tua sincerita'
ferox - una ferocia spietata efferata
ferox - non c'e' nessuna via d'uscita
ferox - una risposta al vostro oblio
ferox - tripudio impazzito ferox lex


01 - Olocausto Di Delirio
Gelido sole - gelido inverno - russia corrotta - ferita illusa
madri perse - lacrima crollano - piombo assassino - spietato infuocato
un potere arrogante - terrore venuduto - gioco di coppia - grondante di sangue
vite innocenti strocate nell'indifferenza
futuro immolato nell'asssassinio di stato
in nome di un dio - nero petrolio - amante puttana - sporca moneta
giustifichi sordo - la tua condanna - fingendo interesse - nascondendo vergogna
aumenta l'odio - esplode la rabbia - infame infanticida - mai piu' beslan
mai piu' beslan
ma piu' vite sacrificate
mai piu' beslan
mai piu' vite defraudate
gelidi soli - gelidi inverni - sono trascorsi - dall'infausto giorno
nella memoria - un silenzio assordante - sbate sul muro - del non ricordo
altre esisstenze - sono state annientate - nulla e' cambiato - tutto dimenticato
commemorazioni intrise di niente
non basteranno mai a cancellare l'abominio
ti lavi le mani dalla tue colpe - propagandi ricordi di morte e vendetta
bandiere infangate bambini innocenti - non basteranno mai a cancellare l'infamia


02 - Il Sangue Dei Vinti
In fuga da questo presente
ostile al tuo fottuto destino
viene imposta ua scelta
una presa di posizione
burattino o ribelle
sul filo di questo rasoio
come gli eroi del passato
resistenza e castigo
nessun revisionismo
nessuna riconciliazione
ne' memoria condivisa
solo ostinazione

il sangue dei vinti
versato a piazzale loreto
non ci ha ancora saziato
non ci e' ancora bastato
il cielo si copre dui fuoco
il disagio diventa azione
per il sangue dei vinti
assenza di compassione
il cielo si copre di fuoco
il disagio diventa azione
oggi sara' come ieri
partigiani come missione
chi e' nato per la forca
non teme di annegare
come gli eroi del passato
resistenza e castigo


03 - Colpo Su Colpo
Mi parli di attitudine -e non ne sai un cazzo
sbandieri valori - che non sono tuoi
provi a convincermi - della tua sincerita'
per dimostrare che - non sei un codardo
nasci e - fa schifo la tua vita
cresci e - fa schifo la tua vita
speri e - fa schifo la tua vita
ami e - fa schifo la tua vita
un conto alla rovescia - una macabra estinzione
i tuoi morti sul campo - una triste missione
un conto alla rovescia - un olocausto di delirio
solo in catene senza un obiettivo
colpo su colpo - risponderò alla tua arroganza
colpo su colpo - risponderò alla tua insolenza
colpo su colpo - risponderò alla tua pochezza
colpo su colpo - risponderò alla tua infamia
hai preferito attegiarti - nella tua saccenza
di visioni limitate - e senza prospettive
come un tossico - senza spina dorsale
adesso hai un nuovo padrone
consumi e - fa schifo la tua vita studi e - fa schifo la tua vita
scappi e - fa schifo la tua vita
crepi e - fa schifo la tua vita

tu ha deciso
come scappare
io ho scelto
un nuovo nemico da contrastare
senza di noi
non avresti niente
meglio che accetti
di essere un perdente


04 - Incompatibilita'
Una questione di incompatibilita'
intolleranza al tuo qualunquismo
una dischiarazione di appartenenza
pugni in faccia alla tua ambiguita'
una questione di resistenza
insofferente all'omologazione
del tuo ribellismo senza motivazione
non voglio piu' ascoltare
non voglio piu' sentire
non voglio piu' tollerare
la tua mancanza di personalita'
non voglio piu' ascoltare
non voglio piu' sentire
non voglio piu' tollerare
la tua foga di protagonismo
uso e abuso di ciò che non hai capito
uso e abuso di ciò che hai travisato
manipolato in conformita'
dell'assenza di prospettive
uso e abuso di ciò che non hai capito
uso e abuso di ciò che hai travisato
distorto per comodita'
nella mancanza di alternative
non prendi posizione - inquesta realta' infame
ti guardi allo specchio - non sai piu' cosa fare
ti atteggi da coerente - ma frigni di cazzate
ti fermi all'apparire - non hai niente da dare
non una questione di ribellismo
ma di avere il coraggio
di essere veramente se' stessi
senza mai abbassare la testa
una questione di incompatibilita'
alternativo senza spina dorsale
nutriuto di retorica
nutrito di ovvieta'
non voglio piu' ascoltare
non voglio piu' sentire
non voglio piu' tollerare
la tua mancanza di personalita'
non voglio piu' ascoltare
non voglio piu' sentire
non voglio piu' tollerare
la tua foga di protagonismo
sai di non contare nulla - ti credi boicottato
la verita' e' un'altra - sei uno smidollato
l'inutile vittimismo - ti ha solo confinato in uno stato apatico - dove resterai isolato

.CONDIVIDI.