Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Paintrue - Cosi' Sempre Sara'
Testi
Paintrue - Cosi' Sempre Sara' Stampa
Testi
Scritto da Pierkna   
Venerdì 18 Novembre 2011 17:01
01 - Cosi' Sempre Sara'
Poliziotti corrotti cercano di incastrarti
infami padroni derubano la gente
popoli africani che muoiono di fame
invasione americana per estorcere petrolio

Cosi sempre sara'
la mia vita mai piu' cambiera'

spot pubblicitari
che ti invadono il cervello
schiavisti imprenditori
sanno fare solo quello
rubare alla gente
che non ha di che campare
persone che resistono a un'invasione militare.


02 - Arrivismo
Mente bacata traviata dal sistema
un animo nullo intriso di capitale
un pensiero fisso su ricchezza e potere
esistenza sprecata alla ricerca del prestigio

Sommerso dalla merda in cui affogo tutti i giorni

Covo di fascisti e ricchi borghesi
lo stato italiano istituzione inesistente
ricerca disperata di una posizione
nei piani piu' alti della nostra nazione


03 - Mano Alla Gola
Minacce e ricatti in questo mondo
devi far tutto cio' che vogliono loro
ti puntano un'arma se necessario
ti sparano in faccia se non li ascolti.

viviamo con una mano alla gola
e nella tempia una pistola.

schemi imposti dai tuoi superiori
schemi imposti dai tuoi genitori
schemi imposti da tutta la gente
schemi imposti non contano niente
viviamo con una mano alla gola
e nella tempia una pistola.


04 - Detesta
Crudele realta' pervade la mia vita,
uccide i miei sogni, mi prende per mano
mi porta con lei nella cattiva strada
dove io sono felice di restare.

Detesta chi dice cosa devi fare
detesta chi vuole gestire la tua vita
detesta lo Stato detesta la Chiesa
detesta 'sto mondo detesta detesta!
Non credo piu' a cio' che mi dice la gente
non mi fido piu' di niente e di nessuno
non sono uno stolto tra le vostre mani
ma posso pensare con il mio cervello
Schiacciato dalla vita e dalla repressione
della societa' urbana di questa nazione
un urlo di rivolta si leva dalle strade
la gente resta inerme ci vogliono ammazzare.


05 - Carogna
Gente di merda, infami del cazzo parlano alle tue spalle
nessuna fiducia per questi coglioni
vi voglio coprire di merda
non hanno il coraggio
per dirti le cose in faccia da persone oneste
sono solo capaci a colpirti da dietro
fingendosi poi anche tuoi amici

Carogna

ma quando li cogli in flagrante
le mani ne sacco e non possono scappare
ricorda che l'indifferenza
e' peggio dell'odio che posso provare.


06 - Nessuna Speranza
Ti sarebbe piaciuto se la tua vita non fosse mai esistita
lasciarsi tutto alle spalle per poi voltare pagina
scambiarsi lacrime amare infangandosi senza rispetto
il tuo presente e' gia' morto il tuo presente e' gia' perso

la tua vita e' gia' persa la speranza e' gia' morta
il tuo futuro e' gia' finito, il tuo futuro non e' mai esistito

un urlo di rabbia esprime il mio dissenso

non c'e' piu' speranza in questa vita gia' segnata
non c'e' piu' tempo per rimediare agli errori commessi
e' questa la conclusione di una vita senza senso

nessuna speranza.


07 - Vita
Continuo a lottare contro il filo spinato
avvolto per sempre, non posso sfuggirgli
fiotti di sangue mi colano addosso
dolore opprimente che non mi fa vivere

Non c'e' vita

Mi nascondo dietro maschere di cere
forse per celare la tua identita'
la mia sofferenza che non ha piu' fine
e' l apoteosi di un mondo di merda.

Non c'e' vita.


08 - Morte
Solo pensieri nella mia testa
fiumi di sangue mi rigano il volto
dolore che schiaccia il mio corpo inerme
il cuore trafitto da lame ossidate.

Il marcio mi brucia negli occhi

Ruggine cresce sopra il mio cervello
la droga divora tranquilla il mio corpo
sedato dall'odio non posso reagire
sedato dall'odio rimango a marcire

il marcio mi brucia negli occhi

Il capo chiuso in una botte di vetro
le mani legate, la bocca cucita
non vedo la luce non posso avanzare
non vedo la luce mi sento spirare
Solo pensieri nella mia testa
fiumi di sangue mi rigano il volto
dolore che schiaccia il mio corpo inerme
il cuore trafitto da lame ossidate


09 - Lame
Vita nelle strade con la mano tesa
non ci entrera' nulla se non per pena
non mi inganni con le tue menzogne
da me non avrai neanche un tozzo di pane.
Una vita buttata immersa nella merda,
alza la testa e butta la siringa
Buttato in un angolo,la spada nella vena
mi fai proprio vomitare, sei una merda, mi fai pena
non hai dignita', stimoli il mio odio
non meriti rispetto ti brucio col petrolio
Una vita buttata immersa nella merda,
alza la testa e butta la siringa
Lame! Lame! Lame!

Sei caduto a capofitto in un strada senza uscita
non capisco come fai a giocarti cosi la vita
i tuoi amici ormai si sono dileguati
sei solo una merda con i polsi bucati.


10 - Le Vostre Scuse
Vivo in una situazione oscillante tra mille ostacoli
credo in una soluzione che vive nel mio odio e
scorre nel mio sangue.
Non credo piu' alle vostre menzogne
non voglio piu' sentire le vostre fottute scuse.
Lacrime amare sputano i miei occhi
rabbia e dolore penetrano dentro
il tuo sguardo impassibile senza vita
e' come una grandine di massi sulla testa
ogni cosa finisce
quello che hai lo hai gia' perso
ma adesso volto pagina
e stavolta scrivero' col tuo sangue.
Non credo piu' alle vostre menzogne
non voglio piu' sentire le vostre fottute scuse.


11 - Rinchiusi
Non basta la tortura di essere rinchiusi
con degli sbirri infami dentro una galera
colpi di manganello, ingiustizie letali
con i polsi legati piegati dallo Stato
Odio che cova dentro di me!
Piega quelle sbarre
attizza la rivolta
devasta il braccio armato
di quel fottuto stato
Sputo contro la legge
ma mi hanno incatenato
dentro una stanza buia
mi hanno relegato
Odio che cova dentro di me!
La bocca cucita da un bavaglio bianco
i colpi subiti da quel fottuto branco
legati e incatenati,col vuoto nel cervello
posso tramare vendetta posso fare solo quello.


12 - Guerra
Un corpo rivolto calpestato dai soldati
un bambino armato dilaniato dal dolore
membra corrose adagiate sulla merda
una fossa comune e' diventata mattatoio.
Guerra
Colonne di fumo sono lo sfondo dello scempio
boati lontani che rimbombano nell'aria
soldati esaltati che rovinano la vita
di donne provate dall'insulto dello stupro.
Guerra
la polvere che si alza ogni minuto dalle strade
e' l'urlo disperato di chi ora non ha piu' nulla
le anonime persone che vagano cineree
sono il vero volto dell'orrore della guerra.


13 - Religione
Credenze costruite su un'impalcatura di pregiudizi.


14 - Alienazione
Gli occhi tappati da una bianca cataratta
il cranio rasato uniformato alla massa
una tuta,un numero,una vita negata
non un pensiero nella vostra testa vuota
L'ennesimo clone in questa societa'
coperta di omicidi, finti amici e falsita'
sei solo condannato dagli schiavi dello stato
sei un numero sfruttato, esaurito e macellato
Non possiedi un nome
non hai un identita'
sei solamente un numero
l'ennesimo in citta'
schiavo del potere
servo della gleba
sei ormai un uomo morto
sei solo un alienato


15 - Vendetta
Avanti a testa alta,senza pensare agli altri
e' tutto bianco o nero, non ci sono sfumature
l'amore non esiste, e' solo debolezza
la vita non e' un dono, ma solo una condanna
Dritto per la tua strada
punta verso una meta
calpesta tutto e tutti
Il mondo non si ferma anche se hai dei problemi
la vita non si ferma se non per la tua morte
continua a testa alta dopo ogni delusione
non starci a pensar sopra sarebbe un grande errore
ma non dimenticare mai un torto che hai subito
il male ricevuto sara' restituito

Dritto per la tua strada
punta verso una meta
calpesta tutto e tutti

Il mondo non si ferma anche se hai dei problemi
la vita non si ferma se non per la tua morte.


16 - Fine
Occhi segnati da vite stremate,
cuori stravolti da amori dissolti,
nervi in tensione per tutta la vita
passata solo ad aspettare la fine.
Facce stravolte da notti di veglia,
droga e caos come contorno,
sostanza che sa di morte quotidiana
che uccide ogni giorno i nostri cervelli.

TU NON SEI MEGLIO DI ME

I miei passi trafiggono strade di follia
i miei piedi calpestano tristezza ed apatia
la testa offuscata dalla morte dei sensi
c'e' solo un ultimo sparo tra me e la fine.

.CONDIVIDI.