Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Atrox - Sporco Natal
Testi
Atrox - Sporco Natal Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 01:43
01 - Sporco Natal
Sporco Natal, spendi il denar
In balocchi e panetton
Che poi a Pasqua l'ovetto sara'
Il bisogno, la necessita'
Dal tuo sporco Natale fatti fregare anche tu
Sporco Natal, non ti aspettar
Che oggi nasca il redentor
Lo bottega si riempira'
Il negoziante le tasse evadera'
Dal tuo sporco Natale fatti fregare anche tu
Dal tuo sporco Natale fatti fregare anche tu.


02 - Orme Perdute
Urlo silenzioso, odore di macerie
Occhi infuocati, polvere nella gola
Tenebre e silenzio, maschere nere, occhi bui
Giorno che muore, lacrime di morte
Eco di sogni, sogni confusi
Candele che si spengono nel paese dove le preghiere non contano
Ultimo chiarore crudele
Lacrime distinte dal sogno
Silenzio di tomba, incubo di morte
Silenzio di tomba, incubo di morte
Orme perdute.


03 - Anima Ribelle
Addio anima ribelle
Addormentata dagli anni '80
Pace nel mondo, contro cosa vuoi lottare?
Stanno tutti cosi' bene, c'e' lavoro, c'e' da mangiare
Un bel mondo pulito senza guerra nucleare
Un po' di inquinamento, ma e' solo un momento
C'e' qualcuno che sta pensando a come rimediare
Nuovi ideali per l'anno duemila
La gente muore lontano dagli occhi lontano dal cuore
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Riaccendi la fiammo dell'anima mia
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Popoli scompaiono dalla memoria
Solo chi ha i soldi governera' la storia
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Riaccendi la fiamma dell'anima mia
Rabbia assopita dall'ipocrisia.


04 - Finiranno I Simboli
Addio anima ribelle
Addormentata dagli anni '80
Pace nel mondo, contro cosa vuoi lottare?
Stanno tutti cosi' bene, c'e' lavoro, c'e' da mangiare
Un bel mondo pulito senza guerra nucleare
Un po' di inquinamento, ma e' solo un momento
C'e' qualcuno che sta pensando a come rimediare
Nuovi ideali per l'anno duemila
La gente muore lontano dagli occhi lontano dal cuore
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Riaccendi la fiammo dell'anima mia
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Popoli scompaiono dalla memoria
Solo chi ha i soldi governera' la storia
Rabbia assopita dall'ipocrisia
Riaccendi la fiamma dell'anima mia
Rabbia assopita dall'ipocrisia.
.CONDIVIDI.