Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Crash Box - Nel Cuore
Testi
Crash Box - Nel Cuore Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:02
01 - Destino
Volti che parlano, luci che si muovono
mille impressioni si levano intorno
danzo nel nulla, nel vuoto, nel niente
contro un muro invalicabile che mi ferisce
seguo un destino tracciato per pochi
mani si tendono a me
lo so cosa sono e cosa sento,lo so
cerco di essere solo qualcosa in piu'
so che a volte parlo troppo di me stesso
mentre seguo cieco i miei pensieri
e come un filo d'oro che si snoda senza fine
cerco l'altro capo che mi sfugge sempre
volgere lo sguardo su di voi
per non sentirmi solo e per sentirmi gia' qualcuno
che sia forte come duro acciaio
e che dentro sia per sempre e sempre vivo


02 - Bianco E Nero
Come in uno specchio che non mi appartiene
mi riscopro ogni giorno un po' diverso
per spezzare le catene
no, non vedo un dio
sono solo io, sono solo io, e poi
suonando un motivetto che non smette mai
forse questo e' cio' per cui combatto dentro
cio' per cui mi sento ancora vivo
forse tutto e senza senso adesso
ma non voglio piu' guardare fuori in bianco e nero
guardare il mondo adesso
fuori in bianco e nero
fuori il mondo adesso
come in un canale forse inesistente
dove cerchi di capir qualcosa che sia vero
anche se non vale niente
quel che vai, sai, ora e' dentro noi
ora e adesso e sempre qui se vuoi
non lo dimenticare, no, non ti lasciare
apri il mondo adesso
brucia il bianco e nero


03 - Duello
Lei che cerca lui che cerca lei
in un immaginario valzer fatto di vanita'
dove cio' che sembra luce e dove cio' che splende
ha il sapore grigio della staticita'
storie vecchie e strane raccontate e scritte
e poi vissute dietro un velo di fantasia
come piccoli mattoni componenti di un muro
che trasuda fango e perle di follia
strano gioco e' questo
e lo sai perche', non c'e' soluzione ora
sto parlando a te
due figure inanimate giocano sospese
sopra un piano che reale non e'
lui e' l'alfiere, simbolo del bene
torre, re, pedone, del suo feudo imperatore
lei regina, dama senza macchina
se si lascia dolcemente intrappolare da lui
sei tu che comandi e sono io che muovo i fili
di qualcosa che e' gia' troppo grande per noi?
strano gioco e' questo
non capisco se, tocca a te giocare ora
oppure tocca a me
lui le gira attorno, poi l'attacca a fondo
senso dell'onore
lei che geme sotto il colpo dell'artiglio
che le fruga il cuore
lui che si ripete, lei che si reprime
lui, eroe sublime, lei figura d'oro
vende il suo perdono, compralo se ti conviene


04 - Cosa Vuoi
Vuoi vedermi ancora senza vita questa notte
vuoi giocare a piangere con me?
puoi sentire il suono del silenzio quando parli
o c'e' gia' qualcosa che ci spinge a separarci ormai
l'ignoranza che e su di noi
il perdono per cio' che sei
un sorriso dimenticato
dov'e' tutto questo, dove tutto questo e' andato?
non ci sento sono sordo
forse non e' il caso che io sia vicino a te
non so piu' giocare a questo gioco senza idee, capisci
ma com'e' difficile negarsi e poi comprendersi
spingere la lama fino in fondo (dai, colpisci!)
spingere e scavare dove fa piu' male
vivere minuto per minuto nel dolore
senza mai sapere e non potersi risvegliare
tu - come noi . cerchi, cerchi, cosa troverai?
c'e' qualcosa che ci spinge,
c'e' qualcosa ma non so cos'e'
e' un piacere solitario, un disegno che ci colpisce
un abbraccio che ci avvolge,
un piacere che ferisce


05 - You
Ebbi una visione ma non ero pazzo
fu come un sogno per me
sentii queste sensazioni nella mia testa
ma non mi spaventarono
le vidi volare nella notte come desideri insensati
le vidi cavalcare le ali di un sogno
dove la follia e' regina e i nostri cuori sono acciaio freddo
potremmo essere cosi' confusi o sentirci piu' cosi' grandi
si puo' dire ancora perche', se non perdi la ragione
potremmo essere cosi' vicini ora, perche' non provarci?
e non dirmi che non puoi farci nulla
perche' hai della luce dentro e questa e' la mia meta
ti prego stai vicino a me ora e tutto andra' bene
dammi il tuo corpo, la tua forza, il tuo sangue
e so che saremo senza legami, devo essere tuo ora
apriro' la mia anima a tutte le cose che non so
ma non posso tenere queste sensazioni dentro me
devono uscire ora
ma non posso tenere tutto questo dentro
e' cosi' strano ma non so spiegarmi


06 - Nel Cuore
Testo Non Disponibile


07 - Preludio
(Strumentale)
Nessun Testo


08 - I Am Nothing
(Traduzione)
Sembro a volte un eroe perfetto, figlio di qualcosa
splendente piu' della stella piu' brillante
brillo nell'oscurita'
perche' ho migliaia di fiamme dentro tutte spente
non sono niente
non sono la tua bambola preferita
per favore non guardarmi come solo un altro tipo di dio
non sono niente
ne' troppo serio, ne' un clown
cio' che mi interessa e' un segreto nascosto nell'anima
posso vedere le vostre facce muoversi attorno a me ora
voglio solo conoscere, sapere la verita'
vogliamo continuare a giocare questo gioco senza senso per sempre
o vogliamo essere di piu' di cristalli di sabbia spazzati dal vento?
vorrei che tu potessi vedere la vita dai miei occhi ora
ho un dono per te
vorrei che tu potessi sentire tutte le mi oscure sensazioni
ho una scatola di sogni speciale
dentro, dentro!


09 - Olocausto
Guarda la terra come piange disfatta ormai
una pioggia di lacrime senza eta'
segui il percorso di quel fiume nascosto adesso
traccia nell'aria il segno di cio' che sei se vuoi
finche' poi tutto di cio' cadra'
i miei occhi testimoni di un sogno immenso
che scompare con noi
come cristalli bui
stelle cadente e poi
il buio ci inghiottira'
finche' poi tutto di noi cadra'
e tu lavati le mani coi tuoi sogni
stringi al petto la coscienza che non hai perduto
attraverso un passato che non e' piu' vivo
nei silenzi che ci uniscono nel buio
cerca il tuo io caduto
se l'orgoglio e' cio' che resta
venditi per nulla se sei ancora cio' che sei
dentro uno specchio scuro tu potrai ancora guardarti in faccia
non sarai nessuno se non sai piu' cosa vuoi
dimmi chi sei, dimmi se un nome ce l'hai
conta i tuoi passi sotto un cielo di fango scuro
tu maledici e non sai che sei
dentro di te distruggi cio' che hai creato
figlio, la tua vita e' il prezzo che pagherai


10 - Intro
Nessun Testo
.CONDIVIDI.