Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Downright - La Battaglia Del Silenzio
Testi
Downright - La Battaglia Del Silenzio Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:14
01 - Struggimenti
Ho assaporato tutto e rimango nell'attesa che qualcosa mi sorprenda
Non ho niente intorno che mi faccia stare sveglia
Non capisco cosa vogliano da me
Struggimenti...amore...gioia.
Costretti alla sterilita' dei sorrisi
Tocco il vuoto che mi circonda
La mia mano pesante affonda nell'ostilita'.


02 - Il Ricordo Che Brucia Piano
Inadattabili elementi di un insieme
La cui coerenza sfugge
Fanatici nostalgici
La rivoluzione non c'e' mai stata
C'e' solo il ricordo che brucia piano
La rivoluzione non c'e' mai stata
Inesorabili conseguenze sistematiche
L'elemenco mancante, la rivolta interiore


03 - Fatta Apposta Per Me
Quale opportunita', quale meta, quale occasione migliore...
Fatta apposta per me
Vane sono le mille convinzioni nella gente
La forma che le veste
Fatica vuota e breve
Immolate bene, con la paura che finisca prima
Rischiando di non vivere mai
Quale opportunita', quale meta, quale occasione migliore...
Rimane per me!


04 - La Battaglia Del Silenzio
L'esagerata reazione ad ogni evento futile turpe
a volte affinita' mentali non ce ne sono piu'.
Il loro grido non riusciva a farsi udire
questione di distanza
solo questione di distanza


05 - L'Essenza Della Leggerezza
Non c'e' presente soddisfatto
Dai margini di un gesto.
L'essenza della leggerezza,
Tra specchi e lamine affilate.
Ne' sguardi ne' parole
Ad infondere fiducia.
Ma perche' vivere nello stesso
Mondo e' cosi' difficile?
La noia percorre solitaria
Le parallele linee della perseveranza
E dallo specchio l'immagine
Accompagna l'umana indifferenza.
Chi siamo e quanto ci crediamo.
Coesistere anche se vivere nello stesso mondo e' troppo difficile
Raschiare la superficie di un informe distesa fangosa
Cercando in profondita' il senso nascosto delle cose.


06 - Attimi
Come sono, come mi sento sotto il dominio del tempo.
L'immobilita' di un istante e' impossibile mentre tutto corre e violento ti travolge.
Solidi scagliati per colpire i nervi oscillo in una sorta d'oblio oscillo senza fine.
Tutto e' stato fatto per lasciarmi indietro sospesa.
Ingannata, schiacciata negli ingranaggi del tempo.


07 - VxDx
Era forse uno scherzo...
...intanto l'hai detto


08 - La Mia Guerra
Ancora poco e sara' buio bussera' alla tua porta.
L'irrimediabile inatteso per riportarti dunque le speranze
perse, giu' in basso nella terra...dolce vendetta!
All'ombra di una notte assassina, sinistre sensazioni di cui
potersi nutrire, notte di stupore, promesse da mantenere
Prima che torni in gioco...
Carogne dall'alito caldo finisce per voi il giro intorno
Questa sara' la mia guerra!


09 - Tra Le Mani
Cresce lentamente il vuoto
Attorno a noi
Soli, sotto lo stesso cielo
Immobili a guardare
Lo scorrere incessante circolare degli eventi.
Tra le mani, un libro, pagine uguali
Di un fottuto destino
Granelli di sabbia in un deserto di nulla
Pagine bianche da scrivere insieme, insieme
Tra le mani la volonta'
Finche' questo soffio sara' chiamato vita
Finche' c'e' rabbia, sotto lo stesso cielo


10 - Lucida Follia
Odori nefasti che nauseano pensieri rovesciati a perdere il contatto con la
realta' ci vuole un attimo.
Scalciano cavalli impauriti...dalle insidie. Che stavano nascoste dietro
grovigli a perdere il contatto con la realta' ci vuole un attimo.
Odori nefasti che nauseano pensieri...voci stridule che s'insidiano
prepotenti.
Avevo un sogno
Dato in cambio di un vago benessere in una posa consueta e indolente.
Un'idea folle che mi eccheggia ancora da allora, lucida, lucida, lucida
Romanticismo per niente sterile.


11 - Cibo E Merda
Cio' che avrei voluto dire, lo scrivo confuso, di getto.
Disegno un cerchio, un anello, il centro.
Non e' ne' spazio ne' tempo.
E' tutto e niente.
E' vano dire sempre e' vano dire mai.
Intanto mi nutro.
Afferro e divoro tutto si' ma, in modo composto.
Esausta mi nutro.
Ingorda mi nutro di cibo e di merda.
Curiosita' e sete di possesso sono fuori di se'.
Ormai non c'e' piu' nulla che mi possa saziare!


12 - Uccidimi O Baciami
Un appuntamento al buio con la sorte.
Non esiste altro oltrepassata la linea.
Ritrovarsi soli in un deserto di rumori
Accoccolarsi a braccia taglienti
Appesa alle sillabe di una magra speranza.
Apparentemente sembra un lieto fine.
Un appuntamento al buio con la sorte...


13 - Rimango Al Mio Posto
Tutto bene finche' va tutto bene. Giro su me stessa ostinata
Guardo il mondo che non ho fatto io, uno spettacolo incredibile!
Giro su me stessa giro, per fissarmi su qualcosa, sul muro...
Sono una vite! Tutto bene finche' rimango al mio posto.
Guardo, rido.
Non dormo piango.
Rimando.
Penso se farlo, decido.
Avere il perdono di chi spesso deludo
Perche' cerco di stare bene con me.
Soffro nella solitudine......nella moltitudine!


14 - Lato Oscuro
Si consuma su di me.
Mi rincorre ma non so dov'e'
Con le mie mani in faccia, i segni, in corsa i piedi,
Taglia il fiato, strappa il cuore
Non mi lascia mai sola ma non ha tempo per me
Si nasconde dentro me
Si nasconde ma non so dove
Stimolata dall'ovvieta' umana e pietosa
Stimolata a fare cose, fare, fare....
Ha fatto di me la sua parte migliore
Si nasconde dentro me
.CONDIVIDI.