Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Frontiera - Meno Di Zero
Testi
Frontiera - Meno Di Zero Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:25
01 - Animale Metropolitano
A muso duro, ancora un altro muro.
Devo abbatterlo coi pugni e con il cuore per non sentirmi come un come un cane bastonato.
Penso a non farmi catturare.
Come un animale metropolitano lungo i sentieri della sopravvivenza, senza regole precise.
Non voglio restare a urlare il mio silenzio,
le cose si mischiano e continuano a girare e mi colpiscono,
ma io che cosa cerco?
Nella mia testa c'e' un muro che mi insegue


02 - Sputafuoco
Fidandoci del fuoco che sputavamo quella notte sembrava un nuovo inizio per noi.
Il nostro argento bruciava,
ma eravamo pronti per andare "in nessun posto".
Non riusciresti a contare i nostri sforzi
eppure quella notte tutto sembrava facile.
Anche il tempo brillava e la nostra furia era sempre piu' solo nostra.
Parole di fuoco, speranze di fuoco,
dolore di fuoco, e il mondo che brucia!
E la gente che brucia!
Che brucia! Che brucia!
Ma la sua furia era sempre piu' solo sua


03 - Tutto Uguale
A caccia di insuccessi per le storie mie e poi parlarne mi lascia senza fiato.
Chiusi nelle nostre gabbie, la gente che non parla,
e tu che tra 1.000 lati cerchi in me la parte che non c'e'.
Tu che a luci spente cerchi in me.
Ma come faccio a dirti NON SENTO ed e' tutto cio' che resta:
semplicemente la realta'.
Chiusi nelle nostre gabbie, la gente che non parla,
e tu che tra 1.000 lati cerchi in me la parte che non c'e'.
Tu che a luci spente cerchi in me.
E non importa se e' lo stesso,
se quasi sempre e' tutto uguale,
non ho paura del silenzio.


04 - Meno Di Zero
Benvenuto in questo posto anche se non e' eccitante.
Questa e' la citta' dei morti e vale meno di zero.
E' la citta' dei discorsi facili, dove non si fa casino.
Chi non conosce questo posto?
Vale meno di zero.
Con le finestre che ti guardano e le strada scivolose vale meno di zero.
Accendi la TV, nessuno ascolta, neanche tuo padre, neanche tua madre.
Questa e' la citta' dei morti.
Meno, meno di zero


05 - Mondo Mai Visto
(Kina)
Parlami di un mondo mai visto
mai violato dall'uomo
Spiegami il sole,il vento
e l'acqua del torrente
Non li sentiro' mai

Questo mondo e' gia' finito
consumato da un transistor
una strada,una luce impazzita
e il pane quotidiano

Guardo gli occhi spenti del vicino
e la rabbia di una pelliccia di visone
Ora guardo nel mio cuore
qualcosa e' scomparso...dove sono ?

Fingo un sorriso e spero
che la morte non mi tocchera'
Sento nel cervello le ragioni
del bene e del male

Ma sono come un granello di sabbia
che non sa come fare

In un abbraccio disperato mi stringero' forte
abbandonando questo schifo
Non restero' qui
Questo e' un brutto posto
Se non riesci a pensare
il tuo futuro finisce gia' domani


06 - Le Cose
Le cose non vanno mai come vorremmo,
ci son desideri che portiamo dentro da una vita.
Li sentiamo crescere, prendere forma
ma ora non sono che sogni proibiti.
Forse ho qualche amico in meno,
ed ogni cambio di stagione lascia in me il suo segno.
Ma cio' che ho perduto lo posso ancora contare sulle dita di una mano.
.CONDIVIDI.