Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Frontiera - Strana Corsa
Testi
Frontiera - Strana Corsa Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:25
01 - Partenza
Nessun Testo


02 - Foschie Estive
Foschie estive ci avvolgono gia' dal risveglio
Fuggire le persone e' cosi' facile
Foschie estive ci avvolgono gia' dal risveglio
Perdere il controllo di noi stessi
Senza accorgersene allontanarsi dai nostri sogni
Piano piano smettere di cercare
cio' che intorno a noi ci fa sentire vivi
Volonta' di sognare


03 - Attenzione
Mi chiedo se sarebbe potuto andare diversamente
Mentre per la strada sfioro altre vite
Illudendomi che per loro sia meglio
Allora mi chiudo nella mia piccola realta'
E vado fino in fondo
Perche' credo che cosi' sia giusto
Convinto di sapere
Ma non vedo che dritto davanti a me
E quando sono gia' oltre
Quando ormai e' troppo tardi
Sono gia' lontano da tutto
Mi accorgo della strada che ho fatto
E gia' sento che piu' non mi appartiene


04 - Come La Pioggia
Come la pioggia che cade sui nostri pensieri
le mie parole scivolano sulla tua mente
forse non sono poi cosi' importanti.
e' bello lasciarsi andare sulle ali del nulla
ascoltare il suono che sale da dentro
vibrare a ritmo col destino
Baby e' sempre piu' fuori
ma chi non lo e' stato e' nato gia' morto
Viaggiare sui fiori e' bello da impazzire
la frontiera e' a mezzo serbatoio da qui
e noi siamo gia' arrivati


05 - Strana Corsa
E' carina la tua faccia e ti piace quello che sei
Dici che e' giusto quello che fai
Ma io non lo farei mai
Una vita di comodo disprezzo
Mentre a me non basta il mondo
Per percorrere quelle strade
che ho cercato in questa strana corsa
Sai, puoi giudicarmi e dimostrarti solo
Una persona che parla, ride, sputa e vaffanculo
Ecco, sei quel che sei


06 - La Mia Ombra
Tutte le sere la solita strada
lo stesso lampione e la solita ombra sul muro, la mia
Vorrei parlarle ma non mi oso
per paura che non mi risponda, e cosi'
preferisco pensare che anche lei
mi stia guardando in silenzio
La vedo fare tutti i miei gesti
Nella mia solitudine e' l'unica cosa concreta
Ride e poi salta e va via
Un mattone dopo l'altro,
le pareti della mia mente
Una pietra dopo l'altra
la strada per i miei piedi
Una carezza dopo l'altra
per la mia fedele ombra


07 - Tra Fogli Sparsi
Dimentichiamo troppo in fretta
i visi e le parole vanno e vengono
Ora non ho nulla
Quello che ho pare non contare
Quello che ho cercato, per cui sono cambiato
Adesso e' per tutti i giorni
Dimentichiamo troppo in fretta
Cerco tra i fogli sparsi
Una qualche frase
Che ci tenga ancora insieme
Una qualche idea
Che possiamo ancora costruire
Perche' ho paura di restare senza piu' nessuno
Senza angoli di cielo da poter dedicare


08 - Le Cose
Le cose non vanno mai come vorremmo
ci sono desideri che portiamo dentro da una vita
Li sentiamo crescere, prendere forma
ma ora non sono che sogni sbiaditi
Forse ho qualche amico in meno,
ed ogni cambio di stagione lascia in me il suo segno
Ma cio' che ho perduto
lo posso ancora contare
sulle dita di una mano


09 - Un Altro Gettone
Un altro gettone e vai avanti
Anche se sai che e' la cosa sbagliata
Ma basta una stupida moneta per trascinarti via
Tu dici che conosci il tuo tempo e fai la tua strada
Ma io allora che ci posso fate, dimmi un po'
Ma basta una stupida moneta per trascinarti via
Ho un biglietto di sola andata
Per fare a meno del tuo coraggio
E godermi il disordine dei sogni
Ma gioco col fuoco e so che paghero'
Per allontanarmi in tempo dagli intrusi
E dagli amici che mi lasciano indietro
Per correre diritti dove una cosa vale l'altra
Senza emozioni
Hey, nel tuo cammino impari cose giuste? dimmi
Sono quelle che ti fanno andare avanti in questa vita?
Dimmi un po'
Credo di no, ma che ci posso fare
Qualcuno vuole sia cosi'


10 - Milo
Ho camminato sotto casa mia
sul suolo lunare
tra i crateri del parcheggio
Sto vivendo i giorni
o il racconto di questi?


11 - Nel Cuore
Le cose che vivono nel cuore
Sono quelle piu' forti
Sono quelle piu' vere
Perche' rotolano sopra le avversita'
E non si bagnano alla pioggia
E non cadono mai
Perche' sono strane e magiche
Le abbiamo fatte noi per aspettare i nostri domani
Per uscire dalle porte che non si aprono
Per ascoltare le parole che mancano
Per parlare con i pazzi
Le cose che vivono nel cuore
Sanno accendere i fuochi piu' grandi
Quelli piu' caldi
Che continuano a darti speranze
E anche sottoterra e dietro un muro
Anche questa volta il pazzo sono io
Continuano a gridarti "ancora, ancora, un'altra volta"
Per resistere a un altro calcio in faccia


12 - Aspettando Momenti Migliori
Non esistono risposte a quello che ora mi chiedi
non puo' esistere nemmeno questa domanda
perche' probabilmente le mie parole
non ti dicono nulla
Cerco qualcosa di simile
scusa se sono banale
ma qualcosa che mi assomigli
breve, un sorriso, complice
e' capace di legarmi per sempre
Troppo spesso i miei mostri vengono a spaventarmi
e non c'e' posto in cui non possano entrare
nemmeno la tua stanza e' cosi' sicura
quando tu sei fuori
quando anche in mezzo alla gente e' come restare soli
Mi ritrovo passeggiare,
lungo le vie dove ho consumato molti dei miei sogni


13 - Tutto Uguale
A caccia di insuccessi per le storie mie
e poi parlarne
mi lascia senza fiato
Chiusi nelle nostre gabbie
la gente che non parla
e tu che tra 1.000 lati cerchi in me
la parte che non c'e'
Tu che a luci spente cerchi in me
Ma come faccio a dirti non sento
ed e' tutto cio' che resta:
semplicemente la realta'
Chiusi nelle nostre gabbie
la gente che non parla
e tu che tra 1.000 lati cerchi in me
la parte che non c'e'
Tu che a luci spente cerchi in me
E non importa se e' lo stesso
se quasi sempre e' tutto uguale
non ho paura del silenzio.


14 - Foschie (Ripresa)
Nessun Testo
.CONDIVIDI.