Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi I.A.S. (Immagini Allo Specchio - Lacrime Nel Vento
Testi
I.A.S. (Immagini Allo Specchio - Lacrime Nel Vento Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:33
01 - Sono Contro
A testa bassa
Contro tutte le stupide regole
della media borghesia
che fanno di ogni altra esistenza
nient'altro che oggetti da buttare
ad ogni costo
il prezzo del dolore
dev'essere pagato
da chi ha fatto soffrire
da chi vive solo per non morire
stupido uomo
col tuo sorriso idiota
la tua cravatta
non ti accorgi che ti prendi in giro
che sei solo burattino
destinato a non essere piu' usato
ridi,ridi
perche' so che non puoi piangere
sei senza un cuore
sei senza un'anima
un fottutissimo meccanismo
pieno di pulsanti e leve
in questa moderna societa'
cittadino moderno
conformista,perbenista
oggetto di culto,
per chi?
per chi continua a lavorare in serie
per chi come te e' gia' morto
apri gli occhi e guarda,cosa vedi?
niente,niente
sei diventato cielo
tutto il tuo oro,tutte le tue donne
tutto il tuo denaro,ma tutto cosa?
sono contro
e continuero' a lottare
sono contro
quelli come te
che mi fanno vomitare
e sono contro...


02 - Prometto
Non posso sopportare
gli stupidi che
ti dicon sempre si'
per levarti di torno
ma quando giunge il momento
nulla di quanto e' stato detto vale piu'

"Ci son problemi cui
non si e' tenuto conto" x2
Ecco come si giustificano
noi siamo sempre qui
soltanto presi in giro
ma la rabbia e' tutta dentro
ed il veleno sprizza fuori
e colpisce la citta'
sindaco - assessore
consigliere comunale x2
lasciateci stare...


03 - Loro
Tra abusi di potere,finte segnalazioni
perquisizioni,persecuzioni
non ne possiamo piu'
credete di impaurirci,credete di danneggiarci
credete di trovarci poi chissa' che
e cosi' liberate
le vostre frustrazioni
causate da chi sopra di voi
vi comanda e gestisce
figli della disoccupazione
prostituzione sociale o addirittura
credete nella carriera militare
gioco facile vi e' dato dalle istituzioni
ma senza il distintivo
quanta merda nei pantaloni
il nostro odio non nasce dalle paura
da un "tossico" sempre in difetto
il nostro odio e' contro
l'intera istituzione
perche' siete l'espressione palese dell'autorita'
perche' siete l'espressione implicita della repressione
perche' minate in continuazione
la nostra liberta' d'azione...


04 - Amari Sorrisi
Germogli di tristezza
diventano piante rampicanti
irrigate dal pianto
che porta via ogni giorno
i tuoi sorrisi
amari sorrisi
su volti che piangono,
la rabbia,il dolore,l'angoscia
del disgusto provato
nell'assistere a stupide
a stupide farse
nel cuore
gonfio di dolore
entra l'odio
che si fa spazio e cresce
amore,pace,fratellanza
antichi valori perduti nel tempo
denaro,ipocrisia,sangue
i "valori" acquistati
realta' assassina
e diventi cattivo
per chi lo e' sempre stato
ma questo non importa
solo tua e' la colpa
e solo tu pagherai
amari sorrisi
su volti stanchi
intenti a cercare qualcosa
che non esiste piu' ...


05 - Lacrime Nel Vento
Nella giungla di cemento
i grattacieli si rincorrono
e li' dove il buio la fa da padrone
ecco un altro giorno,un giorno come ieri
ecco un altro giorno,come ieri
un albero che muore
e' il fantasma di un passato
che rivive dentro dentro
e oguno di noi sa cosa vuol dire
affacciarsi alla finestra
e accorgersi di piangere,e accorgersi di piangere
lacrime nel vento
e domani sara' uguale x2
lacrime nel vento
se sta piovendo dento noi
e' inutile aspettare il mattino,per ricominciare
son stati recisi gli ultimi fili d'erba
e l'ultimo fiume e' stato avvelenato
tutte quelle scorie han consumato l'aria
tu stai cadendo giu',nel baratrio profondo
nel baratro profondo
che si chiama morte
cerchi diserpato
qualcosa a cui far presa
ma non c'e' piu' nulla,e' tutto liscio come specchi
gli stessi che riflettono
l'immagine del tuo fantasma
apri gli occhi e l'incubo sparisce
ti alzi e vai alla finestra
lacrime nel vento
che e' sempre lo stesso
lacrime nel vento
lacrime nel vento
che e' sempre lo stesso
e tutto resta uguale...


06 - Piccole citta'
Anche se forse di meno
anche se con modi diversi
anche nelle piccole citta'
c'e' sempre qualcuno
che non si lascia andare
alla regnante monotonia
alla regnante monotonia
c'e' sempre qualcuno
che cerca disperato
quel divertimento
mai trovato
non e' l'alienarsi
il loro divertirsi
non voglion rimanere
nella grigia piattezza quotidiana
nella grigia piattezza quotidiana
voglion far viver muri
voglion creare suoni
all'invidia preferiscono l'amicizia
la coltivano ogni giorno
ogni istante x2
ogni occassione
eppure sono spesso
visti male da tutti
solo perche' non omologati
a schemi ben consolidati
ance nelle piccole citta'
c'e' gente positiva
impara a conoscerla
non avrai che da capire
non avrai che da capire


07 - Imposizioni
Una mamma ed il suo bimbo
camminano per strada
tornando da far spesa
e mi passano accanto
il piccolo mi guarda
e sorride felice
con la gioia negli occhi
rimane a fissare
i miei lunghi capelli
la mia A cerchiata
ed il senso di esser libero
subito la mamma
con lo schifo nei suoi occhi
lo tira verso se' :
"Ecco quello che non dovrai diventare"
Il bimbo si gira
adesso ha paura
perche' se non ubbidisce
la sua cara mammina
gli dara' tante botte:
"Ha paura di lei,non di me"
Mi sto ancora chiedendo
come sara' la sua vita
e dove finira'
se nel freddo buio dei benpensanti
o nella luce accecante
del tunnel della polvere bianca
imposizioni,e tutti lo sanno
imposizioni,e tutti lo sanno
ma nessuno fa niente
per cambiare questo modo
che non e' per niente il loro
che non e' per niente il loro
imposizioni,e tutti lo sanno
imposizioni,e tutti lo sanno
imposizioni,e tutti lo sanno
imposizioni...


08 - ...Si Divertono Cosi'
Per la strade,dietro angoli
sotto i ponti,in ogni luogo
senti i loro sguardi
sopra di te
ti senti braccato
ma non c'e' un motivo
loro...si divertono cosi'
ad incuterti timore
ma quale timore
ma quale paura
solo schifo,solo odio,
solo disprezzo
spolvera,spolvera la tua divisa
e lucida,lucida i tuoi galloni
ma poi guarda,guarda il tuo squallore
e pensa,pensa quanto sei stupido
persone pronte a dare via il culo
solo perche' il superiore lo ordina
solo schifo,solo odio,
solo disprezzo...


09 - Abissi
Nessun Testo


10 - Tritezza
Chiuso in quattro mura
ascolti il tuo silenzio
ancora tristezza
riesci solo a pensare
a quello che sarebbe stato
ma tu non hai voluto
e mi hai lasciato solo
i vecchi sorrisi
diventano smorfie di dolore
invece i ricordi
ombre sempre piu' scure
chiuso in quattro mura
ascolti il tuo silenzio
ancora tristezza
perche' sei andata via?
lasciandomi qui solo
in mezzo ad un deserto
un deserto di malinconia
adesso pero' penso
ad una piccola farfalla
che non trova piu' il suo fiore
quella sei tu,solo tu
e non puoi ne' ridere,
ne' piangere...
.CONDIVIDI.