Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Kapotasso - Se Il Sole Ti Vedrebbe
Testi
Kapotasso - Se Il Sole Ti Vedrebbe Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:46
01 - Tununatunununa
Un'altra volta un passo avanti
Un'altra volta non andro' via
Un'altra volta a testa alta Solo pensieri solo idiosincrasia
Non ho nessuno da giudicare
Non ho nessuno da dimenticare
Forse qualcuno da odiare
Ma vedo il tempo che lo porta via!

Sogni ormai passati sogni dimenticati
Giocattoli di un'infanzia
Chiusi in soffitta non guardero' piu'!
SOGNI!

Un'altra volta un passo avanti
Un'altra volta non andro' via
Un'altra volta a testa alta
Solo pensieri solo idiosincrasia
Non ho nessuno da giudicare
Non ho nessuno da dimenticare
Forse qualcuno da odiare
Ma vedo il tempo che lo porta via!

Forse perche' ho capito
Forse ho dimenticato
Forse perche' ho sbagliato
Ma guardo indietro e non vedo piu'
SOGNI!


02 - Zampa Zampa (Di Gabbiano)
Una sensazione di assoluta inefficienza mi sento addosso
Ho perso ancora
Una situazione insostenibile reagisco a denti stretti
Ho perso ancora!

E non mi sento piu' omologato con la gente
E non lo posso piu' sopportare
Ho sbagliato!

Una sensazione di assoluta inefficienza mi sento addosso
Ho perso ancora
Ad una situazione insostenibile reagisco a denti stretti
Ho perso ancora!
Rintanato nella solitudine passivamente aperto
Aspetto un segno
Stanco di nutrirmi di speranze rigurgito il mio odio
Ho perso ancora!
E non mi sento piu' omologato con la gente
E non mi riesco piu' a controllare
Ho sbagliato


03 - O'Surdato 'Nnamuracido
Sull'attenti soldato sull'attenti
Non avrai iniziazione
Sull'attenti soldato sull'attenti
Non avrai un motivo non avrai una ragione
Per quante volte tu dovrai tacere
E quante dovrai soffrire
Quante volte tu dovrai capire
E quante morire

Uomini senza volto
Figure silenziose,soldati di una guerra
Uomini senza vita
non basta scampare alle bombe
non basta scampare ai fucili

Solo la morte li avvicina
Solo la morte li accomuna
Chi puo' distinguere chi puo' giudicare
Il disprezzo del mondo e' la pena piu' grave
non basta scampare alle bombe
non basta scampare ai fucili

Sull'attenti soldato sull'attenti
Non avrai iniziazione
Sull'attenti soldato sull'attenti
Non avrai motivo non avrai una ragione
Per quante volte tu dovrai tacere
E quante dovrai capire
Quante volte tu dovrai soffrire
E quante morire


04 - Gesu' Bambino Non Esiste (Ma Vivo Bene Lo Stesso)
L'illusione l'ingenuita',l'illusione di poter reagire
Ho socchiuso gli occhi per un momento
Ho stretto i denti ancora
L'illusione l'ingenuita',l'illusione di poter reagire
Ho socchiuso gli occhi per un momento
Ho stretto i denti ancora

Un'istituzione una bugia gridata alla nazione!

Non posso piu' scappare da questa prigionia
Ho gia avuto l'estrema unzione
Ho gia perduto la mia ragione
Nulla e' rimasto intatto
Ho conosciuto un uomo di Dio
D'ogni verita' una menzogna
Ho conosciuto un uomo di Dio
Non capisco un credo basato sul terrore
Non capisco un credo che non da spazio per pensare
Non ho bisogno di leggi indiscutibili
Per giudicare le mie azioni
Non ho bisogno di favole per aver delle spiegazioni

Tutto appare distorto tutto appare corrotto
Un altro soldatino nero ci chiudera' gli occhi ancora
Tutto appare diverso tutto appare sbagliato
A vergognarci ci hanno insegnato!
Non capisco un credo basato sul terrore
Non capisco un credo che non da spazio per pensare
Non ho bisogno di leggi indiscutibili
Per giudicare le mie azioni
Non ho bisogno di favole per aver delle spiegazioni


05 - La Marcia
Stanchi impediti impacciati braccati dal tempo
Impotenti proseguiamo in avanti
Verso la morte verso la fine
Nessuna pieta' per i nostri fratelli
forse un Sorriso
Forse un sorriso forse un abbraccio
Forse una lama sul collo

Folle la verita'
folle chi ne e' coscente
folle la verita'
folle chi non sa mentire no!

Aggrappati l'un l'atro pietosi
Ci scanniamo ci giustifichiamo
aggrappati l'un l'altro pietosi
Digrignando i denti alla ragione
Ci giustifichiamo con qualche bugia
Chiamandola paura di restare soli
amore amicizia affetto senza una meta
senza una fine

Folle la verita'
folle chi ne e' coscente
folle la verita'
folle chi non sa mentire nooooo!!!!


06 - Arpionami
Nel silenzio e nell'ipocrisia ci stiamo allontanando
Perso il coraggio,perso l'orgoglio
Qualche sguardo ci e' rimasto
Ma il tempo l'insipido guaritore
Chiudera' le nostre ferite senza lacrime e rimpianti
Senza guardarci in faccia,senza comunicare
Senza dolore,senza pensare,senza farci scomodare

Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
E mille volte ho provato a comunicare
Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
Ma dalla bocca solo parole
Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
E mille volte ho provato a comunicare
Un suono un'immagine un colore i miei pensieri
Ma dalla bocca solo parole

Ed ora anima invertebrata,ora striscia via
Non bussare un'altra volta
Ho gia chiuso la mia porta
Di te e' rimasto solo un ricordo
Una prigione fatta di timori non ti ha portato via
Senza guardarci in faccia,senza rimorso
Senza rimorso,senza giuria
io condanno la vigliaccheria

Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
E mille volte ho provato a comunicare
Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
Ma dalla bocca solo parole
Mille volte ho incontrato il tuo sguardo
E mille volte ho provato a comunicare
Un suono un'immagine un colore i miei pensieri
Ma dalla bocca solo parole


07 - Sono Funky Ma Senza Marcare
Mi e' bastato dimenticare un attimo
Di essere una bambola di carne senza vita
Mi e' bastato dimenticare un attimo il vero significato
Della parola amore

Forse perche' non e' mai esistito forse e' stata un'illusione
Con le mani avanti fingo di dimenticare
Noi,che non soffriamo noi dimentichiamo
Noi che non piangiamo noi dimentichiamo

Tutto quello che chiedo e' un motivo per essere triste
Non ho perso nulla non ho avuto nulla
eppure qualcosa scompare
Ho voglia di lasciarmi cadere,strappare anche l'ultimo dubbio
Non lo so cosa sto abbandonando.
Un castello di sabbia sarebbe bastato

Cercando un ricordo cercando un rimpianto
Un appiglio x giustificare
Una storia da raccontare,ma nulla e' successo
Eppure qualcosa e' sbagliato,non trovo lacrime
Non trovo errori
E' tutto perfetto,eppure qualcosa scompare!

Noi,che non piangiamo noi che non ridiamo
Noi che non soffriamo noi dimentichiamo!!!!!


08 - Io So Chi Sono (Ma Non Ne Sono Sicuro)
Io so chi sono,semplicemente nessuno
Ma con gli occhi chiusi continuo ancora a costruirmi
Un mondo un mondo che non mi faccia piu' soffrire
Un volto un volto che non mi faccia piu' pensare a te
Come in una folla in continuo brulicare
Dall'alto tutti uguali dall'alto tutti nessuno
Come in una folla in continuo brulicare
Dall'alto tutti uguali dall'alto tutti nessuno
E non mi basta piu' stare a guardare...NO!
E non mi basta piu' aspettare passivamente di morire.


09 - Si Compiace L'Uomo Rapace (O Verace?)
Fuori e dentro me vedo annaspare un'epoca
Il disprezzo e l'amarezza ormai non passan piu'
E non vorrei svegliarmi piu' in una realta'
Da cui non posso uscire,che non da spazio per la verita'

Si compiace l'uomo moderno per la sua modernita'
E corre a testa alta inseguendo un giorno che verra'
Pochi sogni tante incertezze una bella fotografia
Del mondo come dev'essere ed il resto e' follia!

Ossessionati da un tic-tac di un orologio che non si fermera'
Un lavoro una casa una famiglia,una tranquilla quotidianita'
Edifici e strade consumati dagli occhi della gente
Strade percorse troppe volte
troppe volte non han lasciato niente!

Mani che non conoscono piu' tregua
sfruttate,adoperate
Per un altro giorno ancora
Menti che non conoscono l'individualita'
sfruttate dimenticate
Per un altro giorno ancora!

Si compiace l'uomo moderno per la sua modernita'
E corre a testa alta inseguendo un giorno che verra'
Pochi sogni tante incertezze una bella fotografia
Del mondo come dev'essere ed il resto e' follia!

Ossessionati da un tic-tac di un orologio che non si fermera'
Un lavoro una casa una famiglia,una tranquilla quotidianita'
Edifici e strade consumati dagli occhi della gente
Strade percorse troppe volte
troppe volte non han lasciato niente!


10 - Intro
Nessun Testo
.CONDIVIDI.