Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Lunamatrona - Contaminazione
Testi
Lunamatrona - Contaminazione Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 02:52
01 - Contaminazione
(Testo: Pietro Locci - Musiche: Lunamatrona)
Riflettendo ogni istante sulla vita che viviamo
viene forse naturale un quesito piu' che sano:
Circondati da balocchi, burattini e marionette
sara' questa nostra sorte o potremo ribellarci?
Un destino gia' segnato
un futuro contaminato
da chi sogna il potere
e frantuma la morale
Un destino gia'segnato
un futuro contaminato
Senza scelta, senza appello
Un futuro, solo quello
E' qualcosa di non puro, e' qualcosa ormai infetto
questo mondo disperato, ben lontano dal perfetto.
Non possiamo piu' parlare col vessillo della pace
ben sapendo che chi comanda porta quello del denaro
Un destino gia' segnato
un futuro contaminato
da chi sogna il potere
e frantuma la morale
Un destino gia' segnato
un futuro contaminato
Senza scelta, senza appello
Un futuro, solo quello


02 - Buoi
(Testo: Pietro Locci - Musiche: Lunamatrona)
Sotto questa luce sono trasparente
Vivo di momenti vissuti da te
Non mi stanco di aspettare il momento per uscire
Non mi stanco di sognare non riesco
Tu mi fai soffrire negando cio'
per cui mi hai creato per cui io vivo
non mi stanco di soffrire per le cose che non dai
non mi stanco di volare non riesco
Volando via da te
ho capito che
non mi importa la tua Vita
e' meglio il buio, meglio
Sotto questa pioggia piango di dolore
spezzo le catene della dignita'
non mi stanco di viaggiare per le strade che non so
non mi stanco di cadere non riesco
Vivo nella notte disprezzo la Vita
non esiste tempo niente cuore
non mi stanco di strisciare dentro al fango, dentro te
non mi stanco di morire non riesco
Volando via da te
ho capito che
non mi importa la tua Vita
e' meglio il buio, meglio


03 - La Rinascita
(Testo: Pietro Locci - Musiche: Lunamatrona)
Basta a quei giorni
persi dentro un angolo
Basta a quei sogni
che a galla non risalgono
Basta al telefono,
stacchero' la spina
Basta apatia
torno come prima
Ora son fuori
non sento dolore
ora son fuori
non conto le ore
Qualunque cosa
mi sia accaduta
dimentico il passato
ci metto una pietra sopra
Non pensarci
non pensare
non pensarci
non fa male
Mi sento meglio
bevo in compagnia
il pregiudizio
io non so che cosa sia
Non pensarci
non pensare
non pensarci
non fa male


04 - Brava Gente
(Testo: Pietro Locci - Musiche: Lunamatrona)
Non sopporto questa gente
Colma di ipocrisia
Tutti a giudicare sempre
Anche se la vita e' mia
Pronti a uccidere per niente
pronti a dire:chi sono io
io che valgo, il resto e' merda
tanto a perdonare e' Dio
Non vi ho chiesto dei consigli
tanto meno credo che
quando saro' giu' per terra
qualcuno ci sara' per me
Voglio piangere piu' forte
voglio bestemmiare che
questa gente odia tutti
questa gente odia me.
.CONDIVIDI.