Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Nerorgasmo - Ep
Testi
Nerorgasmo - Ep Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 03:02
01 - Nerorgasmo
Eiaculazione di un orgasmo disperato
Germinato sui rifiuti del consumo siamo noi
Siamo quei pensieri e desideri insoddisfatti
Che tu cerchi invano di inghiottire e di dimenticare
Ma gorgogliano vivi ti tornano alla mente
Incrinano i valori in cui credevi da sempre
Gelido sudore di una notte senza sonno
Con l'angoscia di un domani sempre uguale siamo noi
Siamo quei momenti di fredda lucidita'
In cui capisci che se schiavo e non riesci a sopportare
Una vita sprecata una recita banale
E malgrado ogni tuo sforzo non ti riesci a controllare
Istinti di rivolta e affermazione personale
Le voci che ti gridano di vivere siamo noi
Siamo il frutto marcio della decadenza urbana
Che ha trovato il proprio senso in un altra verita'
E non riuscirete ad annientarci a isolare il nostro germe
Il nuovo fiore reietto colpira' eternamente


02 - Banchetto Di Lusso
Guardatemi con disgusto trattatemi con disprezzo
Non c'e' niente da capire
Nutrito a petromerda
Educato con la morale delle vostre bugie
Destinato al mattatoio
Per ingrassare i vostri agi
Triterete le mie ossa bollirete le frattaglie
Cibo inscatolato per la mandria
Distillerete il sangue
Preparerete il resto per il vostro succulento pasto
Capo di bestiame umano
Mangerete la mia carne
Sbranate le mie fibre sature di nero odio
Rigurgitanti aliti di morte
E creperete avvelenati
Che il mio odio e' troppo puro per voi
Gonfio di acidi letali
Mangerete la mia carne


03 - Distruttore
Cultura educazione morale religione
Nella mia testa non ci sono piu'
La mia vita non e' piena di quelle stronzate
Che insegnano ogni giorno alla TV
Io non sento piu' ragioni
Me ne frego di parlarne
Odio tutti voi e quelli come voi
Non saranno i contentini a placare la mia rabbia
Non saranno i soldi a farmi stare bene in gabbia
Cantanti attori e divi mi fanno vomitare
Piscio sopra i vostra eroi
Io rido quando dite che cazzo devo fare
Che cosa devo essere per voi
Io non sento piu' ragioni
Me ne frego di parlarne
Odio tutti voi e quelli come voi
Marcirei tranquillo dopo l'ultima battaglia
Se i vermi brulicanti mangiassero anche voi
Io non sento piu' ragioni
Me ne frego di parlarne
Odio tutti voi e quelli come voi
Non pensiate che io scherzi se non e' gia' successo prima
Chiamate il 113 che l'ora e' gia' vicina
E' ora


04 - Passione Nera
Lasciati aiutare vogliamo solo farti bene
Ti insegneremo a vivere e ad apprezzare l'esistenza
Poi non dovrai decidere il tuo futuro e' preparato
Le scelte le hanno fatte famiglia scuola chiesa e stato
Mi sento soffocare non vedo via d'uscita
La nausea mi accompagna in ogni via della mia vita
La nebbia mi circonda e non riesco a vedere oltre
L'affermazione di me stesso e' solo nella morte
Non devi lamentarti se non fai sempre cio' che vuoi
Non essere immaturo non puoi fare nulla per cambiare
Tanto e' tutto inutile non sei diverso dall'altra gente
Le cose che tu pensi non porteranno mai a niente
L'odio cresce dentro il mio corpo vibra
Lo sento gia' pulsare attraverso la mia fibra
Non riesco a trattenermi non voglio piu' castrarmi
Piu' cresce la mia rabbia piu' non voglio limitarmi
Noi ti vogliamo bene sei tu che vedi tutto storto
Potevi far carriera potevi vivere felice
La tua passione nera ti fa pensare da alienato
Sei tu che devi cambiare il tuo discorso che e' sbagliato
Non voglio piu' ascoltare progetti sul mio conto
Distruggero' alla base la vostra moralita'
Affrontero' gli spettri cosciente della fine
Esaltero' me stesso con la morte piu' sublime
.CONDIVIDI.