Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi No Choice - Quando Tutto E' Compromesso
Testi
No Choice - Quando Tutto E' Compromesso Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 03:05
01 - Niente In Comune
Le nostre visioni non sono irreali
il nostro bisogno di chiedere ancora
discorsi importanti appaiono sciocchi
siamo lontani siamo troppo lontani

normali orizzonti appaiono ignoti
la nostra realta' mi resulta confusa
discorsi importanti appaiono sciocchi
siamo lontani siamo troppo lontani

non trovi te stesso
non trovi te stesso
non trovi te stesso
non trovi il tuo senso
non trovi il tuo senso
non trovi il tuo senso
non trovi il tuo senso
guardati

niente in comune
niente!

non serve seguire non serve imitare
in una condotta totalmente distorta
non condannare e non oltreaggiare
quando l'unica meta e' un destino piu' umano


02 - In Questo Vuoto Immenso Sono Cosciente
Racconti rinchiusi in gabbie
dalla mia mente lontani
i segreti mi sono rivali
rinforzo la mia coscienza
inseguo i sogni che ho perso

incrocio di sguardi sospetti
nascono fra labbra contorte
guardando il mondo adesso
parole non seguono strade
danzano con spettri e fate

riconosco i destini
canali d'illusioni
boia: intimo amico
ideatore dell'armonia
demagogia d'intenti
deplorevoli istanti
torbide sensazioni
bruciano emozioni

perche' trascinarsi senza sorridere
perche' svanire in un momento?
rinasce un bisogno di verita'
rinasce un bisogno di verita'


03 - Regina Dei Sogni
Perso ai confini della memoria
tradito dal riflesso di una lama nobile
intravedo i colori della pazzia
ma la vita s'illumina ora respiro te

guardo con gli occhi di chi ha gia' scelto
ricordo i miei anni a spese dei fantasmi
ho davanti le scelte di chi ha ormai perso
torrenti di lumi intrigano passioni
ribelli dell'anima si' servon di rimpianti
ingannano la vista increspano la rabbia
le urla dei sogni risvegliano gli istinti
richiamano violenza le ossa dei perdenti

incontro strane figure
brillanti di gioie lucenti
incontro strane figure
feconde di ignobili tormenti


04 - Cittadino Dell'Eternita'
Circondato dalle acque delle ore vissute
m'immergo in un bagno di realta'
vedo la nozione del tempo
e perdo ogni senso di eta'

maturo sul filo di un processo mentale
illuso di essere incompreso
penetro nei centri vitali
dove risiede la ragione in me
rigetto costante del grigio
non vedo sua maesta'
rivedo la nozione del tempo
respirando la felicita'

silenzio vasto, pesante, inespressivo
delle volte m'impedisce d'esser vivo
mi getta in un ciclo infernale
privandomi di tutto cio' che e' mio

si' brucia l'albero delle tappe
minuscolo irrompe nella mia vita
risorsa continua di fermento
si' nutre di quello che ho dentro

ich habe die tage der freiheit gekannt,
ich habe sie die tage der leiden genannt


05 - Ricerca Continua
Mente attiva continua ricerca
fonte d'intenti sfugge d'incanto
vorresti sentire ma senti silenzio
il vero ti volge ancora le spalle

ignora il vento la voglia di sempre
davanti a specchi ti stringe il cuore
si'leva leggera giorno per giorno
vendetta illusa come nei sogni

flusso incessante qualcuno ti sente
sei troppo distante ti sbagli da sempre
la forza del tempo in un ricordo
non ti nascondo quanto vali

cattiveria d'un cuore da sempre dolente
rincorre un fantasma velato di giustizia
con la paura di trovare un livido piacere
t' imponi di ridere per te

se perdi il coraggio d'amare
hai perso il coraggio di vivere
non spegnere il desiderio d'immenso
tutto e' ovvio quando e' scontato

nulla t'e' dovuto
quando tutto e' compromesso

barricate intorno al cuore
ne immagini il dovuto calore
alle scelte non serbi rancore
la percezione induce l'errore

nulla t'e' dovuto
quando tutto e' compromesso

la voce dei richiami evoca la vita
di chi la sta soffrendo
di chi la sta imparando

la voce dei richiami evoca la vita
di chi ha gia' capito
e non ci ha mai creduto


06 - Tratto Umano
Tempo che seguita ad aggirarsi
per la gelida contrada della morte
sotto la luna metallica della sua falce
indifferente alla curiosita' umana

riguardando pero' la mia infanzia
vedo un uomo che ha da ridere su tutto
mi si' arrampicano gli animali dell'intolleranza
nel silenzio di una civilta' assurda

le luminose strettoie dell'immaginazione
sono arrivate ovunque
la banalita' di morire potrebbe rivelarsi
un ultimo atto di eleganza

morso dentro
ma non morto dentro
morso dentro
ma non morto dentro

fiammate di pace riempiono di colore
tutti i miei sensi condotti attraverso
il labirinto vitale contemplando stupiti
l'autentico panorama del mio destino

potrei parlarvi dell'avventura del volo
dominare la bestia del mio dolore
andare in vacanza dal cervello
seguendo le indicazioni del buon senso


07 - Strade
Portate la rabbia al vostro livello
rabbia impazzita contro il volere
violenza vissuta dentro il cervello
attacco al destino di uomini soli
troppa distanza fra i vari pensieri
separazione forzata in destini congiunti
ostinato bisogno di verita' assolute
disperde la forza di un odio comune

guardati in faccia
il nostro bisogno di un destino diverso
inutile orgoglio
strade diverse ma di un pianto comune

inutile attesa un umano destino
non e' casuale reazione immediata
organizza l'attacco dai forza a te stesso
riscopri i valori soppressi dal falso

strade che non s'incontreranno
strade che non s'incontreranno mai
.CONDIVIDI.