Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Home Testi Spacciatori Di Musica Stupefacente - Dove Ti Sei Perso
Testi
Spacciatori Di Musica Stupefacente - Dove Ti Sei Perso Stampa
Testi
Scritto da Joel   
Lunedì 11 Agosto 2008 03:21
01 - Senza Risposte
Non rispondermi
credo di aver capito
la tua storia sara' sempre e soltanto tua
i desideri di accordo totale
ad infrangersi su un muro di lotta e rabbia
senti vibrare un noncurante disprezzo
cancella un'immagine di te
mi piace credere di aver venduto l'anima
e non avrei avuto piu' nulla da dire
il massimo che tu puoi sperare
e' una conoscenza che giunge troppo tardi
senti vibrare un noncurante disprezzo
cancella un'immagine di te
nascondimi
dal cupo orgoglio
ricorda che i moventi non cambiano con te


02 - Questo Male
Come ci volete voi
fedeli ad uno stato
uno stato che dura per sempre
nemmeno il tempo di chiedere scusa
non puoi rubare la mia liberta'
ne' condannare le azioni piu' semplici
il mio sudore, le mie passioni
lo spirito inerme che lotta
come ci volete voi
fedeli a dei principi
principi sempre piu' vuoti
che con rancore ci riempiono d'odio
non puoi rubare la mia liberta'
ne' condannare le azioni piu' semplici
il mio sudore, le mie passioni
lo spirito inerme che lotta (per)
preservarmi da questo male
io devo cercare di
preservarmi da questo male
io posso cercare di
liberarmi e poi dimenticare
queste zone grigie
contro un solo modo d'osservare
lo sporco peso della realta'


03 - Oltre Il Tuo Ego
Saper ascoltare oltre il tuo ego
sara' uno sbaglio o e' il tuo orgoglio
l'odio istintivo, la dedizione
e' ben altra cosa di quest'inerzia

la vittoria di una nuova frustrazione
ho bisogno di fuggire

poter accostare ogni mio intento
e progettare ogni bisogno
tutti i tuoi spazi, le mie certezze
e' ben altra cosa di quest'inerzia

la vittoria di una nuova frustrazione
ho bisogno di fuggire


04 - Dove Ti Sei Perso
Non c'e' piu' voglia di invertire le parti piu' oscure di me
hanno gia' inventato le sostanze con i loro nomi di serie
ricordami
quegli ideali
e perche' non stiamo piu' cercando
il senso della vita
ma quale liberta'
ma quale identita'
siamo sempre piu' schiavi di queste idee
chiediamo resistenza con troppa ingenuita'
ricordami
quegli ideali
e perche' non stiamo piu' cercando
il senso della vita...il senso della vita


05 - Allucinazione
Un soffio d'aria invadente
nasconde in fondo un nuovo e cieco disagio
da dentro le luci sono spente
ignare di servire presto all'ennesima lotta di classe
che resta senza mai fine
in fondo forse hai ragione
ad essere contro i simboli di questi legami
le solite parole
a guidarci incoscienti in questa sincera unione
che resta senza mai fine
parole ancora parole
ai margini di un silenzio
che riempie il quadro
e' astratto questo giorno
non ci sono quasi piu' colori
ma poche parole vuote
con l'intento velato
di esprimere pochi gesti


06 - Dietro Di Te
Dietro di te
Dietro una massa estranea
C'e' qualcosa che ci vince e ci disperde
Non serve piu'
Alzare gli occhi al cielo
E chieder il limbo che tutti sanno fragile
E non e' facile
Riuscire a cogliere il perche'
Se neanche tu lo vuoi
E' meglio credere in quei momenti di energia
E lasciarsi vivere
Che ci sara'
Lungo quell'autostrada
Che ci spaventa e ci rende un po' incoscienti
Sempre di piu'
Voglio lasciarmi andare
E mascherare la mia voglia di resistere


07 - Sicuro Di Aver Ragione
Ombra tragica e familiare
braccia tese nude e scure
senza freno al lato oscuro
come un fiume distante e sordo
immagini
irrompono
stupide
e vuote

io ci credevo piu'
di chiunque altro

austera dimora d'illusioni rassicuranti
perche' pensiamo ad una sola realta'
perche' viviamo in una sola cultura


08 - Il Vostro Bene
Ci sono cose che vorresti avvolgere attorno a te
per non pensare ad altro che un sollievo in piu'
un amaro gioco
un'esigenza
triplicata dall'assenza di una maschera
il tempo d'imparare
il potere si un sorriso
per combattere la noia
che ci rode dentro
oh oh
le semplicita' che ci fanno odiare
oh oh
per il nostro bene, per il vostro bene
e nel momento in cui ti guardi vivere senti che
cio' che resta e' solo l'ombra di un'identita'
un rapimento
un'esigenza
triplicata dall'assenza di una maschera
il tempo d'imparare
il potere si un sorriso
per combattere la noia
che ci rode dentro
oh oh
le semplicita' che ci fanno odiare
oh oh / per il nostro bene, per il vostro bene


09 - Il Modo Giusto
Quello che vedi in me
e' uno squarcio illuminato
alcuni aspetti di una vita sarcastica
ma non e' come la vorrei
troppo fragile
molte vote solo uno specchio con cui fare i conti
gesti complici
e volti sorridenti
ogni volta che ricerco i miei parametri
ma non e' questo che vorrei
e' cosi' difficile
recitare sempre bene la propria parte
mi stai ascoltando?


10 - La Noia
Sul ponte sventola, la bandiera bianca
dei sogni ben riposti e mai dimenticati
le abitudini e i ricordi di una vita troppo breve
per considerare
che m'inganno
nel desiderare contatti
con qualche identita'
nella vittoria dei destini e di condanne cancellate
in questa dimensione
e' l'essenza piu' nascosta delle cose
che ci spezzera' senza farci male e' l'essenza piu' nascosta delle cose
spezzera' senza far rumore
tutta la rabbia
con cui si guarda alle piccole speranze
dei giorni immaginati
le visioni e le lotte per una gloria tanto breve
quanto insoddisfacente
e' l'essenza piu' nascosta delle cose
che ci spezzera' senza farci male
e' l'essenza piu' nascosta delle cose
spezzera' senza far rumore
.CONDIVIDI.